Festa_Piazza_9334_Mess

FESTA IN PIAZZA, IL CIELO SI COLORA DI LANTERNE

Freddo, tantissimo, e poi feste in casa o organizzate, tra musica e drink. Ecco quale è stato il benvenuto al 2015 della città di Rieti e della provincia. I reatini hanno scelto di festeggiare l’arrivo del nuovo anno in location esclusive e con i ritmi da discoteca, ma anche la festa in piazza organizzata dal Comune (niente fuochi, solo volo di lanterne verso il cielo) e l’intramontabile veglione in casa, circondati da amici e parenti, sempre più scelto dalle famiglie con un occhio al portafoglio. La notte di San Silvestro, comunque, è filata via liscia. Per i sanitari del 118 attività routinaria, con qualche chiamata per assistere soprattutto giovani che hanno esagerato con i brindisi. Nessuna segnalazione sul fronte dei feriti dai botti di Capodanno, fortunatamente in calo a livello nazionale (circa 250 in Italia, -30% dallo scorso anno). A creare qualche disagio è stato il freddo: Vigili del Fuoco in azione in mattinata a Rieti, nelle zone di Campoloniano e Piazza Tevere, ma anche ad Antrodoco. Il termometro sottozero ha infatti creato qualche problema alle tubature dell’acqua, congelate. Una festa di Capodanno particolare, con Rieti attanagliata nella morsa del freddo e della neve, caduta copiosa nella notte tra 30 e 31 dicembre 2014 (le foto dei lettori e di RietiLife).

Foto: Renzi ©

Print Friendly, PDF & Email