Granato_0521_mess

BASKET, LA NPC VINCE A CAGLIARI (75-50). GRANATO FA 22 PUNTI

La Npc Rieti ottiene il suo quinto successo consecutivo sul campo della Olimpia Cagliari per 75-50. I sardi schierano: Sanna, Putignano, Mastio, Cocco, Soro e Rieti risponde con Rosignoli, Spizzichini, Benedusi, Iannone e Stanic. LA GARA A segnare il primo canestro è Sanna, a cui presto ribatte Spizzichini. Le due squadre si confrontano punto a punto, fino a 3:53 dal termine, quando Cagliari va in vantaggio (6-5) e scava un piccolo solco con le triple di Putignano e Sanna. La frazione si chiude 13-7. “Al primo quarto non riuscivamo a segnare –racconta capitan Granato- ma abbiamo tenuto bene in difesa, subendo solo 13 punti e la qualità dei tiri prodotti ci lasciava sperare di riuscire ad alzare le percentuali. Nel secondo periodo siamo riusciti a segnare con continuità e a recuperare il gap”. Al rientro in campo i padroni di casa continuano a bucar la retina ed arrivano al massimo vantaggio del +10 (20-10 a 8:03), poi però, grazie anche all’estro di Granato che segna ben 13 punti in sette minuti (3 triple e due canestri da due), i reatini compiono una rimonta che li vede chiudere la frazione 23-36. Nel terzo periodo i ratini sono sempre più precisi al tiro e ben presenti in difesa. Il vantaggio aumenta fino al 53-37. Nell’ultima frazione i ragazzi di Nunzi amministrano a dovere, arrivando anche al +28 di vantaggio ed andando a chiudere la partita per 50-75. NUNZI L’analisi di coach Nunzi: “Non siamo partiti molto bene perché Cagliari ha messo tanta energia in campo all’inizio e noi non eravamo molto pronti, ma piano piano siamo riusciti ad entrare in partita: abbiamo capito anche come giocare, cominciato a costruire tiri un pochettino più aperti e a prendere dei vantaggi un pochettino più ampi e lì la partita ha girato. Una grande difesa ci ha permesso di limitare Cagliari che era partita veramente bene. Dobbiamo, tuttavia, ancora migliorare perché abbiamo dei momenti di pausa che dobbiamo cercare di limitare al massimo. Sicuramente stiamo crescendo a livello difensivo ed oggi abbiamo eseguito una partita egregia, riuscendo, fuori casa, a tenere gli avversari a cinquanta punti. Continueremo a lavorare sodo: presto arriveranno anche gli impegni con le squadre di alta classifica, dalle quali dovremo assolutamente farci trovare pronti. Il campionato non è semplice, ci sono talmente tanti fattori che influenzano le partite che da un momento all’altro la partita può girare e neanche te ne accorgi, e anche saper fronteggiare questo aspetto, saper affrontare ogni giorno una partita diversa, fa parte dell’essere mentalmente pronti”.

TABELLINO 

Npc Rieti. Iannone 7, Stanic 9, Benedusi 5, Spizzichini 9, Rosignoli 2, Giampaoli 5, Granato 22, Feliciangeli 14, Ponziani 2. All. Nunzi. Ass. Matteucci, Rossi

Olimpia Cagliari. Sanna 8, Putgnano 11, Mastio 8, Cocco, Soro, Puggioni 6, Villani 6, Chessa 3, Longu, Angius 8. All Carboni. Ass Peretti.

Foto (archivio) RietiLife ©

Print Friendly, PDF & Email