Ricci_7441_life

“IL GOVERNO DIMENTICA SCHNEIDER E RITEL, FAREMO PROTESTE ECLATANTI” / L’ANNUNCIO DELLA FIM CISL

La Fim Cisl di Rieti esprime forte preoccupazione per la situazione di stallo venutasi a determinare nelle vertenze Schneider e Ritel. Ancora più preoccupata, dopo aver appreso la posizione del Governo, sollecitato nei giorni scorsi dal parlamentare Fabio Melilli, così come si desume da una interrogazione, e dall’audizione dell’ad di Finmeccanica Mauro Moretti in Commissione Industria, rispettivamente del 15 e 21 ottobre scorsi. “La posizione del Governo – afferma il segretario provinciale della Fim Cisl, Giuseppe Ricci – accentua ancor di più il disagio palesato in più occasioni dalle organizzazioni sindacali e dai lavoratori sull’inerzia che ha contraddistinto in questi mesi la classe politica ed istituzionale locale, regionale e nazionale. Per questo, come Fim Cisl, siamo pronti ad attivare, di concerto con le altre organizzazioni sindacali e con i lavoratori, forme di protesta, anche eclatanti, per riportare all’attenzione due vertenze importanti, visto il numero di lavoratori che coinvolgono, che non possono finire nel dimenticatoio della politica che sulle stesse ha reiteratamente promesso senza mantenere”. Foto: RietiLife ©

Print Friendly, PDF & Email