plus_conferenza28

PLUS, ECCO LA GRADUATORIA PER GLI INCENTIVI ALLE IMPRESE DEL CENTRO STORICO

E’ stata pubblicata sull’Albo pretorio la graduatoria relativa alla prima tranche di istanze pervenute entro il mese di agosto 2014 inerenti l’avviso pubblico del P.L.U.S. relativo all’intervento n. 19 “Aiuti alle PMI” previsto dal POR FESR Lazio 2007/2013 – Asse V – Sviluppo Urbano e Locale – Attività V.1: Rigenerazione delle Funzioni Economiche, Sociali ed Ambientali delle Aree Urbane. LA GRADUATORIA Le domande presentate nello stesso periodo sono 56 (80 quelle ricevute entro il termine del 15 ottobre 2014) con una richiesta complessiva di finanziamento a fondo perduto pari a 910.4605,08 euro. La graduatoria comprende le aziende ammesse o ammesse con riserva che beneficeranno di un contributo. IL VICESINDACO “Gli incentivi alle PMI permetteranno l’avvio di nuovi investimenti e di nuovi progetti imprenditoriali – dichiara il vicesindaco con delega alle Attività produttive Emanuela Pariboni – e rappresentano, dunque, una boccata di ossigeno per l’economia della città. Grazie al lavoro svolto di concerto con le associazioni di categoria, la risposta delle imprese è andata ben al di là delle aspettative. Un segnale di vivacità del tessuto imprenditoriale locale che non si rassegna alla crisi che ha investito con particolare gravità il nostro territorio negli ultimi anni”. La pubblicazione della graduatoria provvisoria rappresenta il primo passo nell’iter dettato dal disciplinare regionale per la concessione dei contributi a cui seguiranno, nei prossimi giorni, le comunicazioni formali con appositi atti di notifica dell’ammissione o dell’esclusione dal contributo richiesto. L’INTERVENTO Con questo intervento l’Amministrazione comunale si prefigge il rafforzamento e la riqualificazione del tessuto commerciale dell’Area Target del P.L.U.S. di Rieti – rappresentata sostanzialmente dal centro storico della città – e l’incremento dell’attrattività dei punti vendita, per stimolare la crescita economica della zona, contrastare la disoccupazione, favorire la diffusione di servizi ai cittadini, incentivare progetti di riqualificazione, aumentare il numero di clienti dei punti vendita dell’Area target e avviare nuove attività. Nei prossimi giorni la commissione terminerà l’istruttoria delle domande pervenute entro il termine ultimo previsto dal bando del 15 ottobre 2014 e si procederà alla integrazione della graduatoria pubblicata. Essendo stata prevista una procedura “a sportello” le imprese i cui progetti sono risultati ammessi e finanziati potranno sin da subito usufruire delle agevolazioni previste. “Considerato che le istanze pervenute e istruite esauriscono il plafond disponibile, pari a 700.000 euro di cui 500.000 derivanti dai ribassi d’asta sulle opere appaltate, l’Amministrazione comunale – conclude il vicesindaco – valuterà la possibilità di impiegare ulteriori economie degli altri interventi inseriti nel P.L.U.S. affinché possano essere finanziate tutte le domande ritenute ammissibili”. Foto (archivio) RietiLife ©

Print Friendly, PDF & Email