Conferenza_Nazionale_2077_Life

CALCIO FEMMINILE, ITALIA-UCRAINA AD INGRESSO GRATUITO. MEZZETTI: “COINVOLGERE LA CITTÀ”

Presentata stamattina Italia-Ucraina, partita di calcio a 11 femminile che si giocherà allo stadio Manlio Scopigno di Rieti e valevole per la semifinale d’andata dei playoff per l’accesso al Mondiale canadese del 2015. A presentare l’evento in scena il prossimo 25 ottobre alle 15 (ingresso gratuito e diretta su RaiSport1) ci ha pensato il tecnico Antonio Cabrini, stamattina a Rieti insieme al vice direttore generale della Figc, Francesca Sanzone. Con loro, al tavolo di presentazione, il sindaco di Rieti Simone Petrangeli e l’assessore allo Sport Alessandro Mezzetti. “Ringrazio Rieti per la grande accoglienza alla Nazionale femminile – ha detto il ct Antonio Cabrini, campione del Mondo in Spagna nel 1982 –  mi auguro che ci sia grande il entusiasmo che ho già visto a Vercelli e Vicenza. Avvicinatevi al calcio femminile per tifare e anche per curiosità, vi renderete conto a che livello è. Mi auguro che Rieti risponda alla grande”. “C’è bisogno del calore del pubblico – ha detto Francesca Sanzone – in un momento in cui il calcio femminile è in crscita. Stiamo programmando dei mini-eventi prima della partita per avvicinare anche i più piccoli”. Nei prossimi giorni il Comune di Rieti, renderà noti i punti vendita dove ritirare i biglietti gratuiti per accedere al match. L’Italia ha infatti bisogno di grande tifo per tornare al Mondiale dopo 15 anni: sarà l’occasione per vedere in azione Patrizia Panico (che festeggerà 200 presenze), una delle bandiere del calcio femminile italiano, al pari di Carolina Morace. “Ospitare la nazionale di femminile è motivo di grande soddisfazione – ha detto Mezzetti – è una gara dai valori tecnici importanti. L’obiettivo è coinvolgere la città”. Anche il sindaco Simone Petrangeli si è detto entusiasta: “Grazie alla Figc per aver scelto Rieti –  ha detto il primo cittadino –  siamo onorati di ospitare la nazionale. Nella nostra città abbiamo tante ragazze e donne che praticano calcio ed il movimento è in crescita. Mi auguro che si possano avvicinare tanti bambini e famiglie alla partita anche grazie alle nostre iniziative”. Al termine della presentazione, Sanzone e Cabrini hanno donato la maglia azzurra a Petrangeli e Mezzetti. Tutto davanti ad una sala gremita; alcuni presenti, incuriositi dalla presenza del campione del Mondo, non hanno perso l’occasione per rivolgere qualche domanda al ct sul mondo del calcio femminile. (Ch. Di.) Foto: Gianluca VANNICELLI / Agenzia PRIMO PIANO ©

Print Friendly, PDF & Email