via_vazia24life3

“ABITO IN VIA VAZIA MA NON SAPEVO NULLA DELLA PETIZIONE SUL NUOVO SENSO DI MARCIA”

Tra i numerosi commenti arrivati alla notizia dell’inversione del senso di marcia in via Vazia, a piazza Tevere, che sta provocando ingorghi e polemiche, riportiamo quello di Emilio: “Sono di via Vazia anche io, ma di questa raccolta firme non ne ho mai sentito parlare. Ricordo che all’inizio la via in questione era a doppio senso, poi ci scappò il morto e cambiarono il senso di marcia a come è attuale. Videro che non andò bene e cambiarono per la terza volta a come era fino a 2 giorni fa e tutto filava bene. Ora si ricambia il senso per la quarta volta e si manda il traffico in via del Terminillo e nelle ore di punta si creano ingorghi, aumento dello smog e polveri sottili in attesa del semaforo che diventi verde. Aggiungo anche le striscie in via Vazia con l’incrocio di via del Terminillo sono pericolose in quanto le autovetture che provengono da via Vazia si fermano proprio li. Complimenti proprio un plauso. Confido che in Comune e nei Vigili urbani che si rendano conto che la viabilità in questo modo non può andare bene e tornano all’origine”. Foto: Emiliano GRILLOTTI

Print Friendly, PDF & Email