Damiani_Rieti_Calcio_9825_life

IL RIETI CHIEDE CHIARIMENTI ALLA LEGA SULLA GRADUATORIA RIPESCAGGI

Altro test, altra vittoria. Bel 4-2 rifilato da un grande Rieti all’Astrea, ai nastri di partenza della Serie D. Ennesima squadra di categoria superiore battuta, dunque, per gli amarantocelesti, che registrano le reti di Damiani (doppietta), Castellano e Cardillo, ma anche la grande prestazione di Pezzotti (due assist). L’esterno alto, visto poco nei primi minuti dei precedenti match, è stato utilizzato dal 1′ da Pascucci, insieme ad altri giocatori entrati solo nella ripresa delle varie amichevoli giocate sinora (Rieti in campo dal 1′ con Cozzi, Menichetti, Vassalli, Casavecchia, Gay, Lomasto, Pezzotti, De Dominicis, Cardillo, Castellano, Damiani). Come già fatto in altre gare, la banda reatina domina il match contro la formazione della Polizia Penitenziaria (allenata da Rambaudi, ex Lazio e commentatore tv per Premium) ed è pronta a replicare anche sabato 23 agosto, alle ore 17.30 a Palestrina contro la formazione locale militante sempre nel campionato di serie D. Confermata, inoltre, l’altra amichevole programmata per il 28 agosto contro il Cantalice, squadra di Promozione, allo stadio Scopigno con inizio alle 17. CHIESTI  CHIARIMENTI ALLA LEGA Intanto il club, tramite l’avvocato Andrea Gianni, ha inviato una missiva alla Lnd (e per conoscenza al dipartimento Interregionale, alla Covisod e alla Figc) chiedendo l’accesso agli atti relativi alla compilazione delle graduatorie di ripescaggio all’Interregionale, diffidando la Lega dall’effettuare ripescaggi. In particolare, il Rieti, vuole capire perché il Sondrio – in odore di salto in D, grazie al reintegro di una squadra in B che si ripercuote sui campionati sottostanti – sia davanti, al secondo posto contro la quarta posizione del Rieti, grazie ad un punteggio superiore (“in base a calcoli al momento ancora ignoti” scrive l’avvocato Gianni). “Risulta, altresì evidente – si legge in un passaggio della missiva – ed in maniera inequivocabile, che i punteggi attribuiti possano non essere conformi alle valutazioni così come sancite dal Comunicato Ufficiale Lega Nazionale Dilettanti n.147 della stagione sportiva 2013/2014 e pertanto si diffida dal compiere qualsivoglia azione relativa ai ripescaggi delle società richiedenti in riferimento al Campionato di serie D 2014/2015”. (Ch. Di.)

Foto (archivio) RietiLife ©

Print Friendly, PDF & Email