image

LA DANZA DI DAMIANO GRIFONI E IL MONTAGGIO DI GIORGIA SIMEONI AL PREMIO CARUSO 2014

Dalla Marina Grande di Sorrento, stasera, 19 luglio, andrà in onda su Raiuno in prima serata il programma “Una notte per Caruso”, quest’anno particolarmente importante per il territorio reatino perché il personaggio storico di cui si parlerà sarà la celebre “donna più bella del mondo”, Lina Cavalieri, la cui abitazione si trova proprio nella nostra provincia. Molti gli artisti che prenderanno parte alla manifestazione tra cui Anna Oxa, Tosca, Fiorella Mannoia, Ron e tanti altri. Inoltre la città di Rieti può vantare tra i protagonisti del programma proprio due reatini, Damiano Grifoni e Giorgia Simeoni. Damiano, già danzatore da un anno nella compagnia di Mvula Sungani, sarà proprio uno dei ballerini scelti dal coreografo italo-africano per danzare le sue coreografie all’interno del programma, al fianco dell’etoile internazionale Emanuela Bianchini. Oltre alla carriera da ballerino che lo vede calcare i palcoscenici di importanti teatri italiani tra cui il Teatro Duse di Bologna, Teatro Lyrick di Assisi, Teatro Nuovo di Torino e Teatro della Luna di Milano, è anche docente di danza diplomato presso l’I.D.A. ed insegna Danza Moderna presso il Centro Danze Rieti di Cristian e Mary Menichetti. Giorgia nasce come danzatrice frequentante il Corso Coreografico promosso da Mvula Sungani, e dati i suoi studi in “Cinema, televisione e produzione multimediale” viene scelta dal coreografo (anche autore e regista del programma Rai) come segretaria di produzione e assistente al montaggio video. Questa è la loro prima esperienza importante a livello televisivo, ma ricordiamo che hanno preso parte anche ad un altro importante progetto: “Il vestito di Marlene”, collaborazione tra la Mvula Sungani Company e il famoso gruppo rock Marlene Kuntz, ad aprile 2015 in scena anche al Teatro Olimpico di Roma”. Foto: dal web ©

Print Friendly, PDF & Email