Solsonica_4554_life

SOLSONICA, CGIL: “IL GOVERNO VERIFICHI SE CI SONO SOGGETTI INTERESSATI AL RILANCIO”

Il segretario provinciale della Fiom Cgil, Luigi D’Antonio, interviene sul l’incontro di stamattina al ministero dello Sviluppo Economico per la vertenza Solsonica. “L’incontro è stato utile per portare a conoscenza anche il Governo della grave situazione di crisi in cui versa lo stabilimento reatino – scrive D’Antonio su facebook – Dopo la relazione fatta dalla Direzione aziendale sullo stato dell’arte, abbiamo spiegato al Governo la nostra posizione sulla vertenza e gli interventi necessari per uscire da questa situazione. Riteniamo fondamentale in questo momento la continuità produttiva e qualsiasi azione deve essere finalizzata a ciò. Anche la richiesta di concordato presentata dall’azienda al tribunale di Rieti, deve avere come conseguenza la continuità aziendale. Abbiamo chiesto poi al Governo, vista che la crisi è di carattere finanziario, di verificare se ci sono soggetti industriali interessati a sostenere il rilancio produttivo della Solsonica salvaguardando contemporaneamente i livelli occupazionali. Dopo tutti i sacrifici fatti in questi anni dalle lavoratrici e dai lavoratori della Solsonica, riteniamo impensabile che non si possa andare avanti. Il Ministero si è impegnato a fare i suoi passi ed ha riconvocato il tavolo per fare il punto il 25 luglio. Visti i tempi ristretti dettati anche dalla procedura del concordato, riteniamo che la soluzione vada ritrovata il prima possibile per evitare di incappare in brutte sorprese. Nei prossimi giorni ci confronteremo anche con i lavoratori per decidere insieme a loro come proseguire la vertenza…”. Foto: RietiLife ©

Print Friendly, PDF & Email