MEZZETTI33

CALCIO, MEZZETTI: “A FEDELI NON DIAMO LO STADIO GRATIS E IN ESCLUSIVA”

Mezzetti replica a Fedeli sulla questione Rieti calcio, a pochi giorni dalla decisione del patron di lasciare la squadra, anche per il no del Comune all’affidamento gratuito dello stadio e di altre strutture (leggi1leggi2). “Gli impianti hanno costi importanti da diminuire o azzerare – fa sapere l’assessore comunale allo sport Alessandro Mezzetti – Fedeli vuole lo stadio, la scia e antistadio a titolo gratuito e esclusivo del Rieti. Per noi questa è una condizione inaccettabile. Avrei voluto un incontro propositivo, ma lui vuole tutto e gratis”. Il patron nei giorni scorsi aveva affermato che “sindaco e assessore dovranno rispondere alla città” e che “invece di aiutare mi danno gli schiaffi”. Il muro contro muro con il Comune – che non sembra disposto a trattare per nulla – sembra la motivazione più forte dell’addio di Fedeli al Rieti. Allora per il club, così come disposto dallo stesso numero uno amarantoceleste, si cerca un acquirente, ma solo da martedì si saprà il vero destino del Rieti. Tutto potrebbe succedere “Io intanto – spiega Mezzetti – mi sto attivando qualora Fedeli confermasse la volontà di andar via”. FEDELI JUNIOR  “Non ci danno lo stadio? Stiamo valutando di giocare le gare casalinghe su altri campi”. Parola di Andrea Fedeli, team manager del Rieti, che sembra ancora molto interessato a tenere il Rieti. Fedeli jr, affezionatissimo ai colori amarantocelesti, ha esternato la sua idea, che però – come chiarito – non ha ancora illustrato al padre, al momento in vacanza. Insomma il Rieti potrebbe allenarsi a Rieti e giocare le partite in casa sempre in trasferta, magari in altri campi ed in altre città, solo perché non c’è un punto d’incontro sullo stadio. Intanto, al suo ritorno all’inizio della settimana prossima, il patron deciderà il da farsi: oltre a valutare la proposta del figlio, potrebbe cambiare idea e ritirare tutto, ma anche valutare quelle offerte che gli sarebbero state fatte. Andrea Fedeli, pur di tenersi quel Rieti a cui è tanto legato nonostante sia da solo una anno a Rieti sarebbe “disposto a pagare il pullman per i tifosi che vorranno assistere alle gare casalinghe”. Si fa il nome del Cecconi di Monterotondo, ma anche del Salaria Sport Village. (Redazione) Foto (archivio) RietiLife ©

 

Print Friendly, PDF & Email