banda musicale poggio bustone

LA BANDA DI POGGIO BUSTONE SUL PODIO AL FESTIVAL INTERNAZIONALE DI GIULIANOVA

Dal 29 maggio al 2 giugno 2014 ventiquattro Bande provenienti da tredici nazioni hanno dato vita alla 15esima edizione del Festival Internazionale di Bande Musicali a Giulianova: il grande palcoscenico a due passi del mare Adriatico, ha accolto gruppi bandistici provenienti da Giappone, Ucraina, Bangladesh, Guatemala, Francia, Romania, Repubblica Ceca, Polonia, Bulgaria, Ungheria, Croazia, Lituania, e naturalmente Italia. Oltre mille i partecipanti, tra musicisti majorettes e accompagnatori. Nei giorni scorsi avevamo raccontato il successo delle Majorettes reatine di New Diamond (leggi), che hanno tenunto alto il nome di Rieti insieme alla Banda Orchestra Poggio Bustone diretta dal maestro Moreno Porazzini. I reatini hanno incassato il terzo posto assegnato dalla giuria popolare; al primo posto la banda del Giappone, al secondo posto il gruppo Muzica Apelor e Magic Star della Romania.La manifestazione, promossa dall’associazione Culturale Padre Candido Donatelli,ha proposto cinque giorni di ricchi di grandi spettacoli musicali, parate e caroselli. Ogni sera dalle 21.00, in Piazza Buozzi a Giulianova, le Bande si sono esibite in formazione concertistica davanti ad una prestigiosa giuria. Domenica la manifestazione si è trasferirà sul lungomare centrale di Giulianova per offrire al pubblico uno spettacolo di grande suggestione. La musica delle brass band in costumi tipici e belle majorettes, hanno sfilato tra due ali di folla festosa e il pubblico ha incoronato  la migliore banda da parata. Il premio di rappresentanza del Presidente della Repubblica è stato vinto dalla Waseda Setsuyo Marching Band del Giappone, che ha vinto anche il Trofeo Città di Giulianova. Il Trofeo Città di Giulianova in argento, per il secondo posto,è andato invece alla Youth Brass Band Jovaras della Lituania. Terzo posto infine per la banda Orkiestra Deta Zwolen della Polonia che ha vinto il Trofeo città di Giulanova in Bronzo. Foto: BANDA POGGIO BUSTONE ©

Print Friendly, PDF & Email