Wasca Arti marziali palaCordoni

LO SPETTACOLO DELLE ARTI MARZIALI ACCENDE IL PALACORDONI

Successo per la manifestazione sportiva di arti marziali Trofeo Città di Rieti Wasca International, per le discipline di Takemusu Combat Jutsu (regolamento MMA) e lotta a terra. La manifestazione si è svolta nella cornice del PalaCordoni, al cospetto delle più alte cariche della federazione Wasca e provenienti dalle varie regioni d’Italia e dall’Estero. C’ernao il presidente Alfredo Bassani, il direttore generale Domenico Angelozzi entrambi provenienti dall’Abruzzo, il Maestro Alfredo D’Olimpio dalle Marche, il Maestro Olga Sungurova da San Pietroburgo che, insieme ai direttori tecnici delle rispettive discipline, hanno guidato in modo esemplare l’evento. I direttori tecnici al PalaCordoni erano: Giacomo Rinaldi (ju jitsu), Fabrizio Strinati (ju jitsu-krav maga), Andrea Strinati (ju jitsu-krav maga), Daniele Mariantoni (capoeira), Manolo Brandi (MMA). TANTI ATLETI Folta la presenza degli atleti al torneo che ha registrato circa cento presenze nelle due categorie di gara, entrambe dall’alto livello. Gli atleti si sono sfidati fino all’ultimo secondo nei vari incontr,  mandando in scena un bellissimo spettacolo di arti marziali. Forte la soddisfazione espressa dal coordinamento organizzativo del Maestro Andrea Strinati che, ancora emozionato per il successo, ha volutom ringraziare e rivolgere i suoi complimenti nei confronti dello staff degli arbitri ufficiali capitanati da Giacomo Rinaldi (insieme a D’olimpio, Sampalmieri e gli istuttori Quintili, Leoni) ed allo staff dei tavoli di giuria guidati dall’istrutore Irene De Angelis, ma anche da Eleonora Gentileschi e Lucia Grillotti (Brunella  Simeoni, Emanuele Fattori, Monia Grillotti, Marco Ciogli, Stefania Gregori, Giovanni Scasciafratte). I RISULTATI Vincitore del torneo è stato il Safety&Defence Ju Jitsu e Krav Maga School dei Maestri Fabrizio Strinati e Andrea Strinati con 169 punti; il secondo posto è stato conquistato dalla Palestra Kodokan del Maestro Manolo Brandi con 146 punti; Bronzo per il Kaizen Dojo Ryu dei Maestri Massimo Grillotti e Gianfranco Sampalmieri con 98 punti. La classifica del torneo di lotta a terra ha visto al primo posto ancora un volta il Safety&Defence Ju Jitsu Rieti dei Maestri Strinati con 102 punti;, al secondo posto la Capoeira Topazio del Maestro Daniele Mariantoni con 62 punti; al terzo posto il Ju Jitsu Rieti del Maestro Giacomo Rinaldi dell’istruttore Irene De Angelis con 54 punti; quarta piazza per il Kaizen Dojo con 47 punti; quinta la Palestra Kodokan con 36 punti. La competizione del Takemusu combat Jitsu ha visto al primo posto la società Palestra Kodokan del M. Brandi Manolo con 110 puntii, al secondo posto Safety&Defence Ju Jitsu-Krav Maga TSS Rieti dei Maestri Strinati Fabrizio ed Andrea con 67 punti, al terzo posto Kaizen Dojo dei Maestri Grillotti e Sampalmieri con 51 punti, quarto Ju Jitsu Pescara del Maestro Bassani con 30 puntii, 5° MMA Palestra Performance del M. G. Ranucci con 27 punti. Foto: TORNEO WASCA INTERNATIONAL ©

Print Friendly, PDF & Email