image

AL FESTIVAL DI CANNES C’È IL FLAVIO: IN CONCORSO IL CORTO “IL TEATRO DEI RICORDI” GIRATO A RIETI

C’è anche un po’ di Rieti al Festival di Cannes. Il documentario della regista napoletana Angela Bevilacqua, selezionata dallo Short Film Corner con “Il teatro dei ricordi”, è stato in parte girato al Flavio Vespasiano di Rieti (leggi). Se Alice Rohrwacher è in concorso con “Le meraviglie” e Asia Argento porta “Incompresa” alla Quinzaine, la giovanissima film-maker napoletana, che ha diretto il corto lo scorso inverno non ancora diciottenne, può vantare tra i protagonisti della sua opera prima il famoso attore francese Jean Sorel (“Bella di giorno”, “Vaghe stella dell’orsa”) che recita accanto all’emergente Alessia Alciati. La storia è quella di una ragazza ventenne i cui ricordi vengono custoditi da un misterioso personaggio, un custode, e si ritrova in luogo fuori dallo spazio e dal tempo. Le riprese, oltre al Flavio Vespasiano, si sono svolte a Bracciano (Roma). Consulente artistico del progetto è il critico cinematografico Marco Spagnoli. A produrre il film la Polifemo di Paolo Monaci Freguglia. Foto: dal web ©

Print Friendly, PDF & Email