Proietti_Atletica_Leggera_9314_Life

ATLETICA, FRANCESCO PROIETTI È UN LEONE: QUALIFICATO PER I MONDIALI JUNIORES

Seconda giornata della fase regionale dei Societari Assoluti allo stadio Guidobaldi. Studentesca Cariri qualificata per la finale sia con la squadra maschile che con quella femminile. Protagonisti della giornata Francesco Proietti, qualificato per i mondiali juniores di Eugene nei 400hs, e Roberta Bruni, tornata in pedana nell’asta, seconda con 4.20. Non ha gareggiato, invece, Andrew Howe, che prima della partenza dei 200 ha avvertito un fastidio muscolare e ha preferito non rischiare. I RISULTATI (da fidal.it) Da Rieti arriva la notizia che Andrew Howe (Studentesca CaRiRi/Aeronautica) – dopo il 10.48 (+1.2) siglato ieri nei 100 -non correrà i 200 come annunciato. Il primatista italiano del salto in lungo sente un affaticamento muscolare al bicipite femorale destro durante il riscaldamento e sceglie, in via precauzionale, di restare a riposo. Il primo scontro diretto della stagione nel salto con l’asta fra la primatista italiana assoluta indoor Roberta Bruni (Studentesca CaRiRi/Forestale) e il bronzo europeo junior Sonia Malavisi (ACSI Italia Atletica/Fiamme Gialle) finisce a favore della seconda che supera la misura di 4,30 (al terzo tentativo) mentre Bruni manda in archivio un 4,20 (superato per entrambe alla prima prova). Emanuele Catania (Fiamme Gialle Simoni/Fiamme Gialle) atterra a 7,72 (-0.2) nel lungo, mentre Valentina Aniballi (Studentesca CaRiRI/Esercito) lancia il disco a 54,25 e il primatista italiano Allievi del peso Sebastiano Bianchetti fa segnare 16,62 con l’attrezzo dei senior. A vincere il mezzo giro di pista è Lorenzo Valentini (Studentesca CaRiRi) in 21.47 (+0.7), con Giulia Arcioni (Studentesca CaRiRi/Forestale) a imporsi fra le donne in 24.10 (+1.2) davanti a Jessica Paoletta (Studentesca CaRiRi/Esercito) in 24.32. I 400 ostacoli vedono la vittoria di due juniores: al maschile il reatino Francesco Proietti (Studentesca CaRiRI), già azzurrino negli Europei under20 del 2013, fa segnare 52.58 nei 400 ostacoli, crono che soddisfa lo standard di iscrizione (52.84) per la rassegna iridata di categoria di Eugene (Stati Uniti). Al femminile Alessia Baldi (ACSI Italia Atletica) arriva al traguardo in 1:02.54.

Foto: Gianluca VANNICELLI/Agenzia PRIMO PIANO ©

Print Friendly, PDF & Email