Carcere_Nuovo_Complesso_0652

IL ROTARY CLUB DI RIETI DONA STRUMENTI MUSICALI AL CARCERE DI VAZIA

Il Rotary Club di Rieti, guidato dal Presidente Luca Conti,  ha inserito il problema carcerario tra gli obiettivi strategici dell’andata rotariana 2013/2014. Attraverso la mediazione della Comunità Emmanuel “R. Blasetti”, venerdì scorso ha donato al carcere di Vazia degli strumenti musicali, che possano contribuire allo svolgimento delle attività didattiche e ricreative dei detenuti all’interno dell’istituto stesso.

La collaborazione tra la comunità e la casa circondariale ha avuto inizio già da qualche anno, attraverso l’attivazione del progetto “Panopticon” che ha permesso a educatori e professionisti della comunità di portare all’interno della casa circondariale un’attività di supporto psicologico nonché il Teatro Sociale, in rete con l’area educativa dell’istituto. In quest’ottica, il responsabile del centro pedagogico di Rieti, Luca Urbano Blasetti, si è fatto promotore all’interno del Rotary per proseguire un percorso già avviato con i detenuti residenti a Rieti, nell’attesa, infine, che la comunità venga autorizzata dal Comune di Rieti a riattivare le attività per i detenuti. Foto (archivio) RietiLife ©

 

Print Friendly, PDF & Email