Giampaoli_NPC_Rieti_8336_life

BASKET, PER LA NPC UNA DOMENICA DA LEONI CONTRO MONTEGRANARO. INGRESSI A PREZZI RIDOTTI

La Linkem Npc Rieti giocherà questa domenica alle 18 in casa contro Montegranaro. Al di là delle storiche sfide che questa gara richiama, lo scontro sarà di per sé interessante ed importante. SFIDE CHIAVE Al termine della fase regolare mancano ormai solo tre impegnative giornate per i reatini: Montegranaro in casa, la trasferta a Vasto ed infine Latina ancora al Palasojourner. Queste le sfide della Linkem che, per mantenere il primato in classifica dovrà cercare di ottenere altrettanti successi. La posizione di classifica al 13 aprile stabilirà il calendario delle quattro giornate della fase ad orologio, in cui ci si scontra in casa con chi segue e si gioca in trasferta con chi precede. Dunque chi è al primo posto gioca fuori contro l’ultima in classifica ed in casa contro la seconda, mentre la seconda in classifica va a giocare dalla prima e incontra la terza in casa. Ovvio che lo stesso desiderio di ottenere la migliore posizione possibile vale anche per concorrenti: Latina, prima a pari merito con Rieti, Vasto che segue in una salda terza posizione e poi Montegranaro, quinta insieme a Senigallia con settima e ottava a due punti di distanza. L’AVVERSARIA Montegranaro – nel cui roster figurano due ex Rieti come Paolo Berdini e Leonardo Carpineti – viene da una bella vittoria contro Fondi, dopo essere stata sconfitta a Latina per 63-46. Coach Steffè, intervistato dal suo ufficio stampa in previsione della partita di Rieti, ha dichiarato: “Vorrei che la mia squadra disputasse una partita diversa da quella giocata a Latina, bisogna essere più speculari e non arrendevoli dopo poche situazioni. Vorrei una squadra che possa mettere in difficoltà i nostri più quotati avversari”. I REATINI “Sarà una partita difficile – spiega coach Paolo Matteucci, assistente di Luciano Nunzi – Montegranaro sta andando benissimo. Da quando l’abbiamo incontrata all’andata, poco dopo il cambio di allenatore, ha risalito la classifica, realizzando 9 vittorie su 12 partite. Ritengo che sia la mina vagante del campionato, insieme a Senigallia. Tra l’altro si sono da poco rinforzati ingaggiando Canavesi in uscita da Scafati, giocatore di serie A, ex Montegranaro. Quest’ultimo è un lungo importante, con loro da tre partite, che sta entrando nei ritmi. Hanno anche a disposizione Nobile, uno dei migliori lunghi in campionato che già all’andata ci mise in difficoltà. Tra l’altro – aggiunge – giocheranno piuttosto tranquilli per la buona posizione in vista dei play off. Sono abbastanza certo che giocheranno una partita importante”. Rieti dovrà ancora fare a meno di Victorio Musso, in convalescenza per l’appendicectomia subita lo scorso weekend. Dario Scodavolpe, invece, ha ricominciato ad allenarsi e sarà a disposizione dei tecnici amarantocelesti. “Dario sarà sicuramente della partita – prosegue coach Matteucci – e potremo contare anche su Federico Granato che è in ottima forma. Avere un giocatore in più come lui costituisce una grandissima risorsa per questa squadra. Di fatto Federico ha già giocato quindici partite quest’anno, rivestendo un ruolo importante. In settimana ci siamo alleanti abbastanza bene e siamo pronti. Sono rimaste due partite prima dello scontro con Latina e bisogna provare a vincere a tutti i costi”. INGRESSO AGEVOLATO Domenica, quindi, la Npc giocherà col coltello tra i denti: in campo concentrazione e aggressività, sugli spalti, si spera, una bella confusione. In settimana i ragazzi di coach Nunzi sono andati in visita alla scuola media di Villa Reatinal dove hanno consegnato 200 buoni validi per un ingresso ridotto per i genitori dei bambini. Ieri il presidente Cattani ha deciso di ampliare l’iniziativa ed estendere l’ingresso a prezzo ridotto in curva Terminillo a quelli che vorranno sostenere la squadra amarantoceleste nella sfida contro Montegranaro (prenotando l’ingresso a [email protected]). All’entrata in campo, i giocatori amarantocelesti saranno accompagnati dai bambini del minibasket, mentre all’intervallo lungo si esibiranno le ballerine della scuola Danzarte di Campoloniano di Katya Benedetti. Foto (archivio) RietiLife ©

Print Friendly, PDF & Email