protesta_rieticalcio212

CALCIO, I TIFOSI SPRONANO IL RIETI NEL GIORNO DEL RITORNO DI PUNZI / LE FOTO DEL SUMMIT

Summit questo pomeriggio tra tifosi del Rieti e la squadra, che ha visto il ritorno di Francesco Punzi dopo le dimissioni di Roberto Gasparri. Nonostante le porte chiuse al Ciccaglioni – chieste dalla Questura al club per evitare problemi di ordine pubblico, vista proprio la delusione del tifo reatino rispetto agli ultimi insuccessi amarantocelesti – tifosi e team si sono chiariti. I supporters hanno chiesto maggior impegno alla squadra, a cui è stato chiesto di scendere in campo con determinazione per le prossime sette gare, tutte da vincere per poter sperare ancora di agguantare l’Interregionale. Il team, al confronto senza l’allenatore – a cui è stato dato l’in bocca al lupo dai tifosi separatamente – ha risposto positivamente all’esortazione del tifo, chiarendo con i ragazzi della curva tutto quello che c’era da chiarire e ammettendo le scarse performance delle ultime uscite. Dopo il summit, Francesco Punzi, al primo allenamento dopo l’esonero di fine gennaio, ha diretto la seduta normalmente, insieme al preparatore Danilo Granieri in un’atmosfera da nuovo inizio, nonostante la vicinanza con la fine della stagione. Nel primissimo pomeriggio, c’era stato il saluto alla squadra di Roberto Gasparri: l’ex Astrea si è congedato dai ragazzi dopo una parentesi durata due mesi. Domenica, senza Gay e Garat, il Rieti sfiderà la Caninese alle 15 allo Scopigno.

(Ch. Di.) Foto: Emiliano GRILLOTTI ©

Print Friendly, PDF & Email