pezzotti21

RIETI CALCIO, A MONTEROSI DINO PEZZOTTI VUOLE IL BIS DI SUCCESSI. ULTRAS IN PAUSA

Dino Pezzotti vuole la sua prima vittoria anche in trasferta e la cerca, con il suo Rieti, sul campo del Real Monterosi, domani mattina alle 11. Ad arbitrare la gara sarà Calì di Caltanissetta, che si ritroverà a dirigere la gara più importante della ventesima d’Eccellenza, tra seconda e quinta del girone (41 il Rieti, 31 il Monterosi). Rieti senza Ingiosi (out per squalifica) al fianco di D’Andrea posizionerà Morini. Attacco ancora affidato a Cardillo e Garat; rientra Artistico dopo le due settimane di “punizione”: andrà in panchina, pronto a subentrare. All’andata il Rieti vinse 3-0, anche grazie a due rigori molto contestati dai Viterbesi allenati da Marco Scorsini. “Se giochiamo con umiltà e fame possiamo mettere in difficoltà questa grande squadra ha detto il tecnico dei biancorossi – si è vero, la classifica dice che non siamo una squadra niente male, nonostante ultimamente qualcosa non sia andato per il verso giusto, perché non ho potuto schierare la formazione titolare” ha ricordato Scorsini. “Rieti è una grande squadra, con una rosa vasta ed importante – ammette Scorsini, originario di Viterbo, che ha parlato nei giorni scorsi sulle colonne de Il messaggero di Rieti – Ingiosi è squalificato? Non scherziamo, gioca un signor difensore come Morini. Non potrei dirvi un solo giocatore da temere nel Rieti – ha continuato il tecnico – la lista sarebbe davvero lunga”. Il Monterosi avrà qualche problema, soprattutto in difesa: “Una delle migliori retroguardie negli ultimi turni ha preso un po’ troppi gol per colpa delle assenze. Mi chiede se il Rieti ha fatto bene a cambiare allenatore? Non posso dare la mia opinione, guardo a casa mia e non metto bocca – conclude – dico solo che Punzi è un ottimo allenatore e che Fedeli, grande presidente vulcanico, se ha fatto questa scelta l’ha fatta con il cuore e per il bene del Rieti”. La Viterbese capolista sfiderà il Fonte Nuova; occhio anche a Ladispoli-Futbolclub e Città di Monterotondo-Sorianese. ULTRAS IN “PAUSA” Gli ultras a  Monterosi non ci saranno, e così sarà per molto tempo. A chiarire tutto sono loro stessi, in una nota pubblicata sul profilo facebook del Commando ultrà Rieti 1997 “Il direttivo del Commando Ultrà Rieti 1997 annuncia la sospensione delle attività a sostegno della propria squadra a tempo indeterminato: una decisione sofferta, ma necessaria e ponderata già da tempo, dato che tutto il gruppo ha bisogno di una pausa per ritrovare energie e motivazioni dopo gli ultimi mesi piuttosto stressanti. Inutile sottolineare che anche se non saremo in Curva Nord a sostenere a gran voce i nostri colori, saremo sempre vicini ai nostri beniamini con i nostri cuori. Arrivederci a tutti i tifosi amarantocelesti e FORZA RIETI SEMPRE!”. Solo un arrivederci, dunque, che arriva forse nel momento in cui la squadra aveva bisogno di una voce che canta melodie amarantocelesti, a fare da sfondo alle giocate di una squadra che vuole (e può) puntare molto più in alto della piccola Eccellenza. RIETILIFE E MEPRADIO, CHE DOMENICA SPORTIVA! Su RietiLife sarà possibile rimanere aggiornati su tutti i risultati del calcio regionale e provinciale grazie a DomenicaLife, schermata grazie alla redazione di RietiLife e MEP Radio. La stessa emittente reatina (a Rieti sui 95.3 MHz, le altre frequenze su www.mepradio.it) offrirà ai suoi ascoltatori la diretta da Monterosi di Real Monterosi-Rieti, a partire dalle 11 all’interno della trasmissione LINEA DIRETTA. Nella stessa trasmissione aggiornamenti live dai campi di Promozione, Prima, Seconda e Terza. (Ch. Di.) Foto (archivio) RietiLife ©

 

Print Friendly, PDF & Email