sciopero32

ANCHE A RIETI I SINDACATI CHIEDONO LA MODIFICA DELLA LEGGE DI STABILITÀ

Diminuire le tasse a lavoratori dipendenti, ai pensionati e alle imprese che creano “buona occupazione”: queste le richieste dei sindacati Cgil, Cisl e Uil nella giornata di sciopero svoltasi oggi anche a Rieti, dalle 9 e per le successive quattro ore di turno lavorativo. Al centro dello sciopero le richiesta già citate e, dunque, la modifica della legge di stabilità, tematica sulla quale sono intervenuti anche i segretari provinciali dei tre sindacati, Walter Filippi, Mario Bertone e Alberto Paolucci che si sono alternati sul palco in piazza Vittorio Emanuele. La manifestazione reatina di stamane rientrava in quelle organizzate a livello nazionale. In termini di partecipazione, ci si aspettava una presenza di lavoratori un po’ più importante. (Redazione) Foto: Emiliano GRILLOTTI ©

 

Print Friendly, PDF & Email