pacifici2

PARLANO I GENITORI DELLA RAGAZZA SALVATA NEL VELINO: “L’AGENTE PACIFICI È UN ANGELO”

Un ringraziamento sincero è quello che vogliono fare i genitori della ragazza di 17 anni che il 1°novembre si è gettata nelle gelide acque del Velino ed è stata salvata dal poliziotto Giancarlo Pacifici (leggi). La famiglia della giovane ha indirizzato alla nostra redazione una breve lettera rivolta in particolare a chi ha salvato la vita alla loro figlia, il Sovrintendente Pacifici il quale, subito dopo il gesto da eroe, ha ricevuto il ringraziamento del sindaco Simone Petrangeli (leggi). Di seguito le parole dei familiari della ragazza. 

“Dopo la vicenda che ha riguardato nostra figlia, è doveroso fare un ringraziamento alle forze dell’ordine e al personale del 118 e a coloro che sono intervenuti. La nostra riconoscenza più grande, però, va a lui, l’agente di Polizia Giancarlo Pacifici: lui l’ha strappata al Velino con un gesto coraggioso e non finiremo mai di essergli grati. Per noi è un angelo, grazie a lui nostra figlia è viva. Ora lei è ancora ricoverata in ospedale ma sta bene e pian piano si sta rendendo conto di ciò che è accaduto”. (Redazione) Foto (archivio) RietiLife ©

Print Friendly, PDF & Email