programma

IL “FARFA VOICE MUSIC FESTIVAL” ACCENDE L’ABBAZIA PER CINQUE SERE, SI PARTE DOMANI

Al via domani e fino a domenica 25 agosto Il Farfa Voice Festival, evento alla sua prima edizione, ospitato nell’abbazia di Farfa. Il festival è un vero tributo alla “voce” intesa come strumento musicale per eccellenza si inserisce all’interno della splendida realtà culturale del borgo di Farfa. L’Abbazia, dichiarata monumento nazionale nel 1928, per la sua bellezza architettonica ed artistica, infatti, è in assoluto uno dei centri storico-religioso più quotati dal punto di vista internazionale. Saranno 5 notti d’estate e di spettacolo a partire da domani e fino a domenica, all’interno di Piazza Schuster, nel borgo storico di Farfa. Ben 10 concerti dal Gospel al Soul, dal Blues alla musica popolare con alcune tra le migliori band nazionali e internazionali. 5 serate tra musica, degustazioni, artigianato, mostre all’interno del borgo farfense e del cortile del Monastero Benedettino. Ogni serata sarà aperta dalle band finaliste del Premio Sabina Music Summer (la band vincitrice del concorso Sabina Music Summer 2013 verrà premiata con la registrazione di un mini lp presso il TUBE RECORDING STUDIO con produzione artistica ed esecutiva delle EMME PRODUZIONI MUSICALI), per poi terminare con le band del cartellone principale. Il Farfa Voice Festival, evento ideato da Enrico Moccia, già direttore artistico del Fara Music Festival e del Folk in Progress, fa parte del nuovo network “SMS- Sabina Music Summer”, ovvero, un progetto itinerante nato dalla volontà di sperimentare, attraverso l’organizzazione di una rassegna musicale comune, l’idea di elaborare un programma culturale condiviso dalle realtà più innovative del panorama sabino. L’idea e la realizzazione del Farfa Voice Festival nascono dall’incontro tra la Comunita’ Benedettina della’Abbazia di Farfa e la Emme Produzioni Musicali, un gruppo di professionisti del settore musicale, che da anni si occupa  di organizzazione, management & booking, produzioni musicali. Emme Produzioni Musicali, infatti, con al suo interno una propria etichetta discografica, la Emme Record Label e uno studio di registrazione, il Tube Recording Studio, è uno dei pochi marchi europei in grado di coprire tutte le diverse fasi che costituiscono il mercato musicale: produzione artistica, realizzazione discografica, management e organizzazione di eventi musicali.  info su:www.farfavoicefestival.it

IL PROGRAMMA

MERCOLEDI 21 Agosto – 22.30: Elsa Baldini Quartet

Sarà il Soul con la “S” maiuscola ad aprire la I edizione del Farfa Voice Festival. La “musica dell’anima” (è quello che soul significa in inglese), intesa come fusione delle sonorità del blues e del gospel con i modi della canzone pop, sarà la protagonista della prima notte del Farfa Voice Festival. Otis Redding, Donny Hathaway, Aretha Franklin, James Brown, Ray Charles, Stevie Wonder, divinità assolute che hanno reso celebre il genere Soul, sono anche gli artisti che hanno influenzato maggiormente la voce bluesy di Elsa Baldini.
Elsa Baldini (voce), Muzio Marcellini (keyboards), Mimmo Catanzariti (basso), Stefano Parenti (batteria).

Per il premio SMS, alle 21.30 apre Nereide sings Joni Mitchell Quartetto (omaggio alla straordinaria personalità artistica della cantante e compositrice canadese) Joni Mitchell

GIOVEDI 22 Agosto – 22.30: Vocintransito

Vocintransito, ovvero quattro straordinarie soliste per una serata all’insegna del GOSPEL. Attraverso la vocalità e l’utilizzo di piccoli strumenti a percussione, pongono l’accento sull’incontro tra i ritmi africani, la forza evocativa dei canti e l’improvvisazione vocale, che riveste un ruolo importante nelle loro esibizioni, rendendo ogni concerto diverso ed unico. Nel 2007 Vocintransito ha pubblicato il primo CD omonimo ed ha ricevuto 2 importanti riconoscimenti: il Jubilee Gospel Festival Music Award e il premio Voceania. Nel 2009 Vocintransito è stato tra i protagonisti della collana “La Grande Storia del Jazz” edito da La Repubblica e L’Espresso.

Desiree Petrocchi (voce), Simona Rizzi (voce), Fabiola Torresi (voce), Cristiana Polegri (voce), Luciano Zanoni (pianoforte)

Per il premio SMS, alle 21.30 apre Alice Clarini (cantautrice romana tra il pop, il folk e il rock)

VENERDI 23 Agosto – 22.30: Jam Set

Un incontro importante tra due artisti influenzati in tutto e per tutto dalla musica nera: Sara Berni (voce) e Andrea De Luca (voce, chitarre , lap steel, loop station) portano il loro background Blues, Soul, Funk al servizio di un progetto fuori dal comune, fatto di brani originali e cover famosissime riarrangiate a loro modo.
Due personalità musicali così diverse eppure così vicine vi accompagneranno in un viaggio che dal Funk passerà a movimentate ritmiche Texane fino alle origini più profonde del Delta del Mississippi. Roots Blues ad alto voltaggio dipinto dai colori della Lap Steel guitar, uno strumento magico ed arcaico che pochi padroneggiano così. Il Soul, il Jazz, la Black e i giochi vocali si incastrano con quelli percussivi della Loop Station, per un concerto innovativo, dinamico, brillante, pieno di emozioni diverse.

Sara Berni (voce), Andrea De Luca (chitarre, voce, lap steel, loop station)

Per il premio SMS, alle 21.30 apre Negroserio (progetto di brani inediti con un’accurata ricerca delle sonorità)

SABATO 24 Agosto – 22.30: Bestaff

Nel DNA di Alessandro Pitoni, voce, band leader e fondatore insieme a Daniele Bazzani dei Bestaff c’è un grande bagaglio di blues,  rock e rhythm’n’blues. La band nasce nel 1988, e dopo soli 5 anni entra a far parte del cast di Sanremo Giovani. Nel 1995 partecipano ad un Album Tributo a Bruce Springsteen. A 10 anni dalla nascita del progetto, Pitoni partecipa da solista a Sanremo con il brano “Dimmi dov’ è la strada per il paradiso”. Nell’estate 2010 la reunion  della band. Carattere, grinta, e energia e molto blues sono gli ingredienti che rendono i Bestaff una band davvero esplosiva.

Alessandro Pitoni (voce), Daniele Bazzani (chitarra), Giancarlo Capo (chitarra), Saverio Capo (basso), Andrea Leali (batteria)

Per il premio SMS, alle 21.30 apre  Maria Gerarda (duo acustico capitanato dalla giovane voce di Maria Gerarda Cavezza)

DOMENICA 25 Agosto – 22.30: Acustimantico

La voce di Raffaella Misiti e il suo timbro riflettono in pieno la versatilità e l’eclettismo degli Acustimantico. La loro musica spazia dalla canzone d’autore alla musica etnica, dal pop al jazz all’avanguardia. Tempo di passaggio è il loro ultimo album, uscito lo scorso anno; una riflessione libera sul tempo che viviamo, difficile, sconnesso, “diviso”, per molti versi oscuro e tuttavia entusiasmante. L’originalità della musica e dei testi degli Acustimantico hanno consentito alla band di ottenere nel corso degli anni il Premio della Critica e Premio per la Miglior Musica al Festival di Recanati, il Premio al Miglior Repertorio al Mantova Musica Festival, il Premio Fabrizio De André.

Raffaella Misiti (voce), Marcello Duranti (sax e altri tubi sonori), Stefano Scatozza (chitarre e musiche), Stefano Napoli (contrabbasso), Salvatore De Seta (batteria)

Per il premio SMS, alle 21.30 apre Mauro Fiocca Etno Jazz Live Quartet (Il gruppo propone brani Originali di Mauro Fiocca strutturati ed eseguiti nel linguaggio dell’EtnoJazz contemporaneo)

Foto: FARFA VOICE MUSIC FESTIVAL ©

Print Friendly, PDF & Email