image1426

BERLUSCONI CONDANNATO, A RIETI LA FOTO PREMONITRICE CHE FECE IL GIRO DEL MONDO

Fece il giro del mondo la foto scattata da Emiliano Grillotti il 18 maggio 2007, sotto gli archi del Vescovado. “Molti vorrebbero vedermi così”, disse l’allora leader dell’opposizione Silvio Berlusconi, in città per sostenere la ricandidatura a sindaco di Giuseppe Emili. Prima del comizio di piazza del Comune (nel quale rivelò che in caso di nuovo nozze si sarebbe sposato nella Cattedrale reatina), Berlusconi incontrò il vescovo Delio Lucarelli e, all’uscita, ironizzò con cronisti e fotografi, posando dietro le inferriate del Vescovado, che ricordavano le sbarre di un carcere. L’entourage del Cavaliere, nei giorni successivi, comunicò che Berlusconi aveva accolto con simpatia quello scatto. Poco fa, l’ex presidente del Consiglio è stato condannato con sentenza definitiva dalla Cassazione per frode fiscale (da ricalcolare l’interdizione dai pubblici uffici). E quella foto, pubblicata da molti quotidiani nazionali e rimbalzata sui siti internet di mezzo mondo, a riguardarla oggi sembra quasi premonitrice. (Redazione) Foto (archivio): Emiliano GRILLOTTI ©

Print Friendly, PDF & Email