Bonifica_4831_Life

FURTI AL CONSORZIO DI BONIFICA, TARANI: “TENTATIVO DI BOICOTTAGGIO”

Nei giorni scorsi, presso gli uffici della direzione del Consorzio della Bonifica reatina si sono verificate strane sparizioni di chiavi di alcuni mezzi utilizzati per interventi di manutenzione. La prima “scomparsa”, così come raccontato dal Direttore della Bonifica, Marcello Iacuitto, ha riguardato le chiavi della jeep, utilizzata per l’ultima volta proprio da lui. “Rientrato in sede, sabato intorno alla 13 – dice Iacuitto – ho riposto le chiavi – nella bacheca nella stanza dei dipendenti. Il martedì successivo la scoperta: le chiavi erano sparite e così anche la copia custodita nella stessa stanza”. Ma quello della jeep non è stato il solo caso. Pochi giorni dopo, come racconta sempre Iacuitto, a mancare sono state tutte le chiavi dei mezzi operativi. “Si tratta di un chiaro tentativo di boicottaggio, interno, dell’attività del Consorzio – ha commentato amaramente il presidente, Adriano Tarani – questo che può essere definito esclusivamente come un dispetto arriva in un momento di difficoltà e, oltre a causare ritardi nelle attività, comporta spese per la sostituzione delle chiavi. L’amministrazione, tuttavia, nonostante questi attacchi, non si lascia intimorire. Naturalmente, dell’accaduto, siamo stati costretti ad informare i carabinieri di Rieti”. (da comunicato del Consorzio di Bonifica) Foto: (archivio) Rieti Life © 5 Luglio 2013

Print Friendly, PDF & Email