Daniele_Mitolo_3728_Life

MITOLO: “IN ARRIVO INVESTIMENTI REGIONALI GRAZIE AL TAGLIO DEI COSTI DELLA POLITICA”

“Dopo 13 sedute di commissione, in cui è stato portato avanti un lavoro partecipato e proficuo, e una lunga seduta d’aula terminata questa mattina, non posso che esprimere grande soddisfazione per l’approvazione all’unanimità della proposta di legge numero 9, meglio nota come collegato al Bilancio 2013”. Lo dichiara in una nota il consigliere regionale Daniele Mitolo (Gruppo “Per il Lazio”), membro della Commissione Bilancio, partecipazione, demanio e patrimonio, programmazione economico-finanziaria; del Comitato regionale di controllo contabile; della Commissione Vigilanza sul pluralismo dell’informazione. “La proposta di legge punta paletti saldi e sicuramente importanti per l’assetto della Regione Lazio e questo grazie alla volontà di tutti i consiglieri di dare un segnale forte ai cittadini che avevano in qualche modo perso fiducia verso l’istituzione laziale. Al centro dell’attenzione il taglio ai costi della politica che porterà nelle casse regionali grandi risparmi e al quale seguirà ora, grazie alla linea che abbiamo deciso di portare avanti, una politica fatta da investimenti e quindi la ripresa di un progetto di Regione che sarà certamente un volano di sviluppo. Oltre ad aver definito le riduzioni agli emolumenti di consiglieri e assessori, con la legge 9 è stato fatto un passo avanti in generale verso la riduzione dei costi e quindi, partendo dall’aver fissato un tetto al trattamento economico degli amministratori e dei dirigenti dell’ente e delle società partecipate, per finire poi con il riordino delle società regionali, ci saranno certamente nuovi risparmi e maggiori funzionalità per arrivare così a un sistema snello e capace di dare risposte concrete. Un legge, questa, che ha sancito di fatto il cambiamento dell’andamento di una macchina ormai vecchia e mal funzionante e che lo ha fatto ripristinando alcuni fondamentali che per molti erano stati persi. A testimoniarlo, e questo è un fatto decisamente importante, il voto unanime dell’aula che è stato raggiunto grazie alla serietà della proposta messa in campo e grazie alla credibilità di quanti si sono spesi in questa partita a cominciare dal presidente Zingaretti e dall’assessore Sartore che hanno saputo ristabilire un clima di dialogo e lavoro importante per il lavoro fatto e per quello che verrà”. Foto: RietiLife © 22 Giugno 2013

Print Friendly, PDF & Email