BAMBINI CAMPOSCUOLA_1001

“RIETI CITTÀ AMICA DEI BAMBINI” SALUTA CON UN WEEKEND A TUTTO SPORT: DOMENICA C’È BICINCITTÀ

Domani (sabato) e domenica la città si riempirà nuovamente di iniziative dedicate all’infanzia e all’adolescenza nell’ambito di “Rieti Città Amica dei Bambini”. La manifestazione recupera tutti gli eventi inizialmente programmati lo scorso weekend, rinviati per il maltempo. Il tema del fine settimana è lo sport e il gioco, anche fuori dagli spazi usuali. Si torna innanzitutto a giocare in strada, insieme a Teatro Alchemico e alla ludoteca Moby Dick, in via Terenzio Varrone dalle 16 alle 20. Nei giardini di Piazza Marconi, alle 16.30, si terrà una lezione all’aperto di Capoeira e Acrobatica con il gruppo Topazio Rieti. Si giocherà tutto il pomeriggio a basket in piazza Beata Colomba con le quattro società reatine del settore giovanile (Npc Willie Basket Rieti, Basket club la Foresta, Smal e Fortitudo). Un altro circuito è quello che parte da piazza San Francesco, dove si pattinerà con Veloce Club e Libertas pattinaggio. Vicino ai portici, giochi di carte e società con l’associazione ricreativa Nemesis. A San Michele Arcangelo si giocherà a pallavolo con 4 Strade e Fortitudo Città di Rieti e a calcio con la Pro Calcio Studentesca. Nel parcheggio del parco di Via della Cavatella si concluderà il laboratorio di graffiti con Graffiti&School e all’interno del parco antistante Bulls Club Rugby Rieti terrà una lezione all’aperto. Previste anche altre attività all’aperto, promosse da Legambiente, La Farfalla, RiaH, Luna Blu, Partecip-azione e Alcli Giorgio e Silvia. Il 1° giugno è anche il giorno dell’inaugurazione del parco del Coriandolo di viale Fassini. La società calcistica Angoina allenerà i propri ragazzi, Sport e Terapia organizzerà gare per i bambini diversamente abili e la scuola di equitazione e riabilitazione equestre Cascina Boalecchia terrà il battesimo della sella.

Programma ricchissimo anche domenica. Si pedala per l’Unicef con Bicincittà a cura di InformaGiovani (partenza alle 9 dal Perseo). Nel pomeriggio lezioni di skate in piazza Mazzini. A Villa Reatina, di fronte al Centro sociale, saranno allestiti altri giochi tradizionali, costruiti fuori scala dall’Arci, e sarà esposto il bus della Asm graffittato dai ragazzi e allestito con parte della mostra “la Città che vorrei” composta dai lavori eseguiti dai bambini delle scuole. In questa occasione il Sindaco Simone Petrangeli e gli assessori Stefania Mariantoni, Alessandro Mezzetti e Diego Di Paolo, consegneranno a tutti gli istituti scolastici, le associazioni e le società sportive che hanno partecipato alle iniziative un attestato di riconoscimento. Sempre nel pomeriggio, alle 16 a Largo San Giorgio, ci sarà la caccia al tesoro tecnologica “Urban Game” organizzata da City Makers. Per iscriversi è possibile inviare un messaggio con nominativi, età bambino/a e modello smartphone all’indirizzo [email protected] “Rieti Città amica dei bambini” si concluderà lasciando, oltre alle politiche messe in atto in favore dell’infanzia, diverse tracce visibili: la mostra “la Città che vorrei” ha trovato una sede permanente nel Centro famiglie di Quattro Strade e nei prossimi giorni saranno apposte alcune targhe, di cui una all’ingresso della Città e altre nelle piazze intitolate dalle scuole, per ricorderà a tutti i cittadini che una Città a misura di bambino è una Città a misura di tutti. (Redazione) Foto: (archivio) Itzel COSENTINO/Agenzia PRIMO PIANO © 31 Maggio 2013manifestazioni

bambini

Print Friendly, PDF & Email