serrata26

L’ASSESSORE UBERTINI BOCCIA LA PROTESTA: “È UNA SERRATA CULTURALE, NON COMMERCIALE”

(naz.orl) L’ira dei commercianti del centro storico sbarca in Comune. Stamattina molti esercizi commerciali del centro (non tutti, ma oltre la metà) sono rimasti chiusi, come annunciato nei giorni scorsi, in ossequio allo slogan “Chiudiamo un giorno per non chiudere per sempre”. Quella fetta di commercianti contrari al nuovo piano del traffico si è radunata sotto il Municipio e poi ha chiesto di essere ricevuta dal sindaco Petrangeli e dall’assessore Ubertini. In realtà, ad accogliere in primis i commercianti è stato il vicesindaco e assessore alle Attività Produttive, Emanuela Pariboni, che ha dovuto fronteggiare le animose proteste dei commercianti saliti in aula consiliare. La Pariboni ha difeso la ztl parlando di una decisione “ragionata e condivisa”, e ha sostenuto che “una protesta a soli sette giorni dall’introduzione della ztl è difficile da comprendere”. Si è detta disponibile ad ascoltare proposte alternative, e ha ricordato che l’amministrazione ha cercato di venire incontro alle esigenze di tutti. Ma quando ha accennato alla presenza di navette che raggiungono il centro, è salito il tono della protesta e la discussione è sfociata nello scontro verbale. “È vergognosa un’amministrazione che si disinteressa così di questa città, in centro non c’è più un’anima”, hanno gridato alcuni. “I lavori del plus inizieranno a novembre. Chiediamo la riapertura di via Cintia e via Cesare Battisti finché non iniziano”, hanno aggiunto altri. Il sindaco Petrangeli, raggiunta l’aula consiliare, ormai diventata valvola di sfogo di ogni tensione cittadina, ha aperto al confronto con i commercianti: “La giunta si riunirà oggi pomeriggio, fate una delegazione di quattro persone e vi riceviamo”, ha suggerito. Ma l’impressione è che indietro non si torni. La conferma nel giudizio negativo che l’assessore Ubertini ha consegnato alla stampa: “Questa serrata non è commerciale, ma culturale – ha detto – non è contro il provvedimento, ma contro il rinnovamento”. To be continued… .Foto: Emiliano GRILLOTTI © 14 Maggio 2013

Print Friendly, PDF & Email