Varco _ZTL_4706_Life

NUOVA ZTL, SI COMINCIA: AL VIA LUNEDÌ LA FASE SPERIMENTALE. NON SI SALE PIÙ IN PIAZZA CON AUTO E MOTORINI

Partirà lunedì la fase sperimentale della nuova viabilità del centro storico cittadino. Il varo ufficiale della Ztl e della Ztpp progettata dall’amministrazione comunale, di cui ormai si parla e dibatte da settimane, avverrà con l’attivazione dei nuovi varchi e sarà accompagnato da un periodo di transizione per far abituare i cittadini alle novità. Le novità sostanziali saranno la chiusura totale al traffico – salvo residenti e aventi diritto – della nuova zona pedonale dall’Inps al teatro Flavio («Zona a Traffico Limitato») e la chiusura al traffico dalle 24 alle 5 (lunedì-sabato) e h24 (domenica e festivi) della «Zona a Traffico Pedonale Privilegiato», che di fatto ricalca la vecchia ztl. La chiusura riguarda anche i motorini. Alcune vie cambieranno senso di marcia: in particolare via della Verdura, via del Porto, via Potenziani e via Pescheria. Via Tancredi diventerà a senso unico. Nel parcheggio di Largo Alfani (dietro al Municipio) si transiterà in direzione contraria all’attuale. Capitolo permessi: già dall’8 aprile, Saba Italia li sta rilasciando presso i propri uffici di Piazza Mazzini. Il costo del nuovo permesso ztl rimane invariato rispetto al passato: 30 euro per la prima auto, 90 per la seconda e 150 per la terza, mentre per quanto riguarda il nuovo permesso ztpp, costerà meno per la prima e la seconda auto, 20 euro e 70 euro, e rimarrà invariato per la terza auto (150 euro). Restano alcuni nodi da sciogliere e diversi dubbi sollevati da più parti nelle settimane successive alla presentazione avvenuta il 12 marzo. In primis quello dei pass per i commercianti e degli abbonamenti agevolati per i residenti di via dei Tigli, interessati dalle nuove strisce blu. QUI LA MAPPA DELLA NUOVA ZTL E ZTPP (Redazione) Foto: Gianluca VANNICELLI/Agenzia PRIMO PIANO © 4 Maggio 2013

Print Friendly, PDF & Email