EGR_0177

IL VESCOVO AGLI EX AMMINISTRATORI: “RESPONSABILITA’ POLITICHE E MORALI, PENTITEVI !”

Pubblichiamo uno stralcio dell’omelia del vescovo Delio Lucarelli durante la messa di ieri in Cattedrale in onore a Santa Barbara, patrona della città. Duro l’attacco nei confronti degli ex amministratori del Comune, ai quali il vescovo chiede di riconoscere i propri errori e di pentirsi.

“L’attuale dissesto economico di alcune istituzioni pubbliche, qui a Rieti ma anche altrove, è frutto di responsabilità, non solo amministrative e perfino penali, ma politiche e morali, che gravano come macigni sulla coscienza di chi ne è stato artefice. Costoro devono spiegarlo ai cittadini, e non solo alla magistratura. Vi sono troppi personaggi che continuano a negare macroscopiche evidenze. Devono riconoscere i propri errori e peccati, ravvedersi e pentirsi. Rieti è una città doppiamente povera: da un lato è povera per le conseguenze di una politica economica globale senza fondamenti etici, dall’altra è più povera per una cattiva amministrazione e per scelte sbagliate o non avvedute. Foto: Emiliano GRILLOTTI © 5 Dicembre 2012

Print Friendly, PDF & Email