Posa_Prima_Pietra_5300_Life

SCUOLA A CAMPOLONIANO, AL VIA I LAVORI

Si è svolta questa mattina in via  Elettra Pollastrini la cerimonia di posa della prima pietra della scuola del quartiere di Campoloniano che sarà realizzata dalla Provincia di Rieti. Hanno preso parte il presidente Fabio Melilli e l’assessore  all’Urbanistica del Comune Andrea Cecilia.La Provincia in questo modo dà seguito al protocollo d’intesa quadro sottoscritto con il Comune di Rieti ed inizia la realizzazione di un edificio del valore complessivo di €. 2.231.569,82 in un area di proprietà del Comune nel quartiere di Campoloniano. Si tratta di un edificio di due piani, ed un piano seminterrato, capace di accogliere 15 aule didattiche, uffici e laboratori, con un campo polivalente esterno e un parcheggio esclusivo. L’edificio, dotato delle tecnologie più innovative e concepito secondo i principi di assoluta  ecosostenibilità, è servito da un impianto fotovoltaico che, oltre che fornire energia, supporta un impianto di climatizzazione costituito da un sistema di integrato di caldaie a condensazione e pompe di calore che consentirà un uso razionale e contenuto dell’energia. La realizzazione dell’edificio si collega ai lavori in corso di esecuzione da parte della stessa Provincia (ex commissario al sisma) presso la scuola media “Sacchetti Sassetti” e presso il complesso di “San Fabiano”. La realizzazione dell’edificio di Campoloniano è il primo passo di una articolata azione di razionalizzazione logistica delle strutture scolastiche della città che vedrà l’ubicazione dell’attesa scuola media nel quartiere di Campoloniano, alla eliminazione delle succursali dei licei classico e pedagogico e scientifico, che avranno sedi appropriate a poca distanza dai rispettivi istituti e, non ultima, alla creazione di un polo scolastico per la scuola alberghiera, che quest’anno ha raggiunto i mille iscritti, per un investimento complessivo di 18 milioni di euro. Foto: Gianluca VANNICELLI/Agenzia PRIMO PIANO © 18 Luglio 2012
Print Friendly, PDF & Email