OLYMPUS DIGITAL CAMERA

“PULIAMO IL MONDO”

Pubblichiamo il comunicato stampa di Legambiente Centro Italia.

Questa mattina 100 ragazzi della scuola media Sacchetti Sassetti, armati di guanti, cappelli,  magliette e sacchi,  insieme ai propri insegnanti, guidati dai volontari di Legambiente e scortati dai Vigili Urbani del comune di Rieti, hanno invaso strade e stradine della città con l’intenzione di pulire il mondo e far “piazza pulita” dai rifiuti che incontravano. L’episodio fa parte delle numerose iniziative intraprese da Legambiente Centro Italia in occasione della campagna internazionale “Puliamo il Mondo” patrocinata dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, dal Ministero della Pubblica Istruzione dell’Università e della Ricerca, dalla Rappresentanza in Italia della Commissione Europea, dall’UPI (Unione Provincie Italiane), Federparchi, Uncem (Unione Nazionale Comuni, Comunità, Enti Montani), Unep (Programma per l’Ambiente delle Nazioni Unite). Con il contributo di Snam Rete Gas e Unicredit Group. Coop, Federambiente, Honeywell e Ikea sono partner tecnici. Grazie alla collaborazione dei ragazzi e dei volontari sono state bonificate alcune aree a verde pubblico di Rieti comprese le zone circostanti il centro commerciale Coop Futura, dopo aver raccolto i rifiuti i giovani operatori ecologici “per un giorno” hanno provveduto a conferirli, secondo le regole della raccolta differenziata, negli appositi contenitori posizionati dall’ASM quale patrocinatore locale della manifestazione. Anche quest’anno Puliamo il Mondo ha contribuito a sensibilizzare tutti i cittadini ad una maggior cura del territorio troppo spesso lasciato in balia dei rifiuti abbandonati ed ha rappresentato un momento importante per parlare di raccolta differenziata nella città di Rieti e delle problematiche legate al suo difficoltoso decollo. Temi che gli educatori ambientali dell’Associazione continueranno ad affrontare, dopo l’odierna giornata ecologica, nei numerosi appuntamenti in calendario per l’anno 2011-2012 dove si ribadirà il concetto secondo cui tutto ciò che si butta per le strade come rifiuto, o si libera nell’aria o si immette nelle acque prima o poi finisce nella nostra vita, nei nostri piatti e in quelli delle generazioni future. Qualcuno abbandonando i rifiuti pensa di essersene liberato per sempre ma in natura nulla si crea e nulla si distrugge, tutto si trasforma assumendo forme diverse. Per questa ragione è così importante saper trattare i rifiuti nel modo più giusto, più civile e più conveniente, l’esatto messaggio che con Puliamo il Mondo i ragazzi e i volontari invadendo la città di Rieti hanno voluto lanciare a tutti i cittadini. Foto: Legambiente Centro Italia © 23 Settembre 2011

Print Friendly, PDF & Email