forestale33555

STALLONE “TPR” SOTTO SEQUESTRO

Pubblichiamo comunicato stampa del Corpo Forestale dello Stato.

Gli Agenti Forestali in forza al Comando Stazione Forestale di Antrodoco, nell’ambito dei servizio di controllo del territorio nelle zone rurali e montane, in attuazione delle norme di polizia veterinaria nel settore zootecnico, eseguivano una serie di accertamenti circa la presenza di cavalli al pascolo su terreni di proprietà del Comune di Borgovelino soggetti ad uso civico di pascolo. Tra gli equidi presenti in località “Nuria”, veniva notato una stallone appartenente alla razza “TPR” (Tiro Pesante Rapido) la cui presenza in loco, considerato il fatto che i cavalli all’alpeggio non appartengono tutti allo stesso proprietario, risultava anomala. Grazie al mrico-cip di cui debbono essere dotati i cavalli, gli Agenti del Corpo Forestale dello Stato, risalivano al proprietario dello stallone, al quale veniva contestata una sanzione di circa 5.000 Euro per “riproduzione allo stato brado”. Lo stallone è stato ovviamente posto sotto sequestro amministrativo e affidato al legittimo proprietario, che ora dovrà custodirlo presso l’azienda in attesa delle determinazioni del caso. L’attività di controllo nel settore zootecnico da parte degli Agenti del Corpo Forestale è particolarmente attiva in questo periodo estivo , stante il fatto che molte specie animali (bovini, equini, ovini) che si trovano al pascolo in montagna dove, oltre al caso di cui sopra, potrebbe avvenire la trasmissione di patologie tra gli animali ( vedasi l’anemia infettiva degli equidi, che rende poi necessario l’abbattimento degli stessi) agevolate dal contatto diretto e/o all’azione dei vettori. Foto: Corpo Forestale dello Stato © 24 Giugno 2011

Print Friendly, PDF & Email