staccionata velino LIFE_2647

DENUNCIATI DUE GIOVANI PER ATTI VANDALICI

Pubblichiamo comunicato stampa della Questura di Rieti.

Atti Vandalici: due giovani denunciati dalla Polizia di Stato.
Ottengono risultati i servizi di prevenzione della Questura, disposti  dal Questore Carlo CASINI, con personale delle Volanti e pattuglie in borghese della Squadra Mobile. In particolare, nell’ambito dell’attività investigativa volta al contrasto dei reati contro il patrimonio, la Squadra Mobile ha denunciato in stato di libertà due giovani reatini,  per il reato di danneggiamento aggravato in danno del Comune di Rieti. Infatti, in seguito ad una segnalazione pervenuta a questi Uffici da parte di una donna che, in località Lungovelino Bellagamba, aveva notato due giovani distruggere la palizzata  sita agli argini del fiume, gli investigatori della Squadra Mobile hanno immediatamente attivato un’indagine volta all’identificazione dei due che, grazie alle descrizioni fornite dalla denunciante, permettevano l’individuazione  degli stessi quali autori dell’atto vandalico. Fatto singolare che uno dei due era da poco uscito dagli Uffici della Squadra Mobile in quanto denunciato per ricettazione di una carta di credito dell’Amministrazione Provinciale. Inoltre, anche con la collaborazione della Polizia Stradale, nel week end appena trascorso sono state identificate di 270 persone, controllati 190 veicoli e sanzionate 34 contravvenzioni al Codice della Strada che hanno comportato il sequestro di un veicolo. Infine, la Sezione della Polizia Stradale di Rieti ha denunciato in stato di libertà un automobilista sorpreso alla guida della sua autovettura sotto l’effetto di stupefacenti.

Pubblichiamo comunicato stampa del Comune di Rieti.

“Ringraziamo la cittadina per il senso civico dimostrato con la segnalazione, agli uffici della questura, di quanto stava avvenendo e ci congratuliamo con gli agenti della squadra mobile della polizia di Stato per la solerzia e l’efficacia del loro intervento”. Lo dichiarano il sindaco Giuseppe Emili e l’assessore alle Manutenzioni, Daniele Fabbro in riferimento ai fatti avvenuti sul lungovelino Bellagamba, dove una palizzata del Comune di Rieti è stata danneggiata a seguito di atti vandalici. “Ci auguriamo – aggiungono –, senza spirito persecutorio, ma esclusivamente educativo, che quanto avvenuto sia da monito per i giovani che non nutrono rispetto per i beni pubblici a servizio di tutti i cittadini”. Foto: Itzel COSENTINO/Agenzia PRIMO PIANO © 2 Maggio 2011

Print Friendly, PDF & Email