Acli_2749_Life

“LA NUOVA ITALIA SIAMO NOI”

Pubblichiamo comunicato stampa dell’ACLI ( Associazioni Cristiane Lavoratori Italiani ).

“LA NUOVA ITALIA SIAMO NOI”: A RIETI LE ACLI DEL LAZIO HANNO FESTEGGIATO I 150 ANNI DELL’UNITÀ DI ITALIA.
Proiettato all’Istituto comprensivo “Sacchetti Sassetti” il video su educazione alla cittadinanza e valori nazionali, ispirato al tricolore italiano. Grande partecipazione delle autorità locali e della scuola con oltre 200 studenti. Si è svolta questa mattina presso l’istituto comprensivo “Sacchetti Sassetti” di Rieti la presentazione del video “La nuova Italia siamo noi” con cui le Acli del Lazio e di Rieti hanno voluto festeggiare il 150 anniversario dell’Unità d’Italia proprio nell’”ombelico d’Italia”. L’iniziativa ha coinvolto gli studenti della IIIC dell’Istituto, che oggi hanno voluto condividere con più di 200 compagni di scuola il lavoro di un anno nell’ambito del progetto regionale delle Acli “EducAzione ed ElaborAzione”. Il progetto che ha coinvolto tutte le province del Lazio ha messo al centro i valori dell’educazione alla cittadinanza, per prevenire comportamenti come bullismo e ogni atteggiamento deviante. E nell’occasione di Rieti i temi della cittadinanza attiva si sono incontrati, proprio nei giorni dei festeggiamenti in tutta Italia, con quelli della Nazione, del Tricolore e della Patria. All’iniziativa sono intervenuti Lidia Borzì, presidente delle Acli Lazio e resp. Nazionale Famiglia delle Acli, Giuseppe Failla, responsabile Acli Rieti e responsabile nazionale Giovani Aclisti, Mons. Delio Lucarelli vescovo di Rieti, Paolo Grieco, vice prefetto vicario di Rieti, Giovanni Luca Barbonetti, preside dell’Istituto. Presenti anche gli assessori Enzo Antonacci, assessore alle Politiche Scolastiche e ai Lavori Pubblici della Provincia di Rieti e Vincenzo Rinaldi, assessore al patrimonio del Comune di Rieti. Nel cortometraggio “La nuova Italia siamo noi”, della durata di circa tre minuti, i giovani della scuola “Sacchetti Sassetti”, in giro per la città e all’interno della scuola con le loro telecamere, hanno realizzato e interpretato una serie di scene in cui ai comportamenti civici sbagliati, come gettare carte a terra, o attraversare la strada con il semaforo rosso, si contrappongono i comportamenti corretti, strettamente collegati al senso di appartenenza a una comunità e ai valori della Nazione. “Costruiamo insieme il nostro futuro” è la scritta che si legge nell’ultimo fotogramma del cortometraggio, tra le bandiere tricolori e la citazione dell’articolo 12 della Costituzione e che costituito il filo conduttore della giornata: “Dobbiamo trarre dalla storia la speranza per costruire il nostro futuro – ha ricordato nel suo intervento la presidente di Acli Lazio Lidia Borzì. “La questione educativa  – prosegue Borzì – è l’altra faccia della questione sociale e coinvolge insieme la famiglia, la scuola, le Istituzioni, la società civile. Il Progetto “EducAzione ed ElaborAzione” ha consentito la creazione di una bellissima alleanza fra queste realtà, che, insieme alla Chiesa, costituiscono quella comunita’ educante capace di connettere conoscenza ed esperienza, che sia capace di assumersi la responsabilità della formazione dei giovani e della loro crescita consapevole come cittadini”. Dello stesso segno è stato l’intervento del responsabile delle Acli di Rieti Giuseppe Failla, che ha ricordato come le Acli abbiano “Scelto di festeggiare proprio in una scuola come la Sacchetti Sassetti perché la scuola è per noi un luogo centrale, dove si costruiscono non solo i professionisti ma anche i cittadini e gli uomini di domani”. Il Vescovo di Rieti Mons. Delio Lucarelli ricordando l’importanza dell’anniversario dei 150 anni dell’Unità d’Italia ha augurato ai ragazzi di “diventare protagonisti, persone che operano per costruire positivamente l’Italia al suo interno e nel contesto del mondo”. Gli assessori Antonacci e Rinaldi, in rappresentanza di Provincia e Comune hanno quindi ringraziato le Acli e sottolineato la riuscita della manifestazione. La mattinata si è conclusa con una breve lezione di storia del  professor Casciani sul Risorgimento italiano, che con un taglio spiccatamente locale ha ricordato agli studenti le vicende di Rieti e del suo territorio negli anni del Risorgimento. Foto: Gianluca VANNICELLI / Agenzia PRIMO PIANO © 22 Marzo 2011

Print Friendly, PDF & Email