Una diminuzione dei tempi importante per raggiungere Amatrice quello che si ha, dal venerdì di Pasqua, con la riapertura di Corso Umberto I. Vietato alle due ruote a ai pedoni, con il limite alle auto di 30 km/h, il corso ha permesso ad Amatrice soprattutto sotto le feste di Pasqua, di accogliere tanti turisti, arrivati nella cittadina distrutta dal sisma per passare la domenica di Pasqua o il lunedì dell’Angelo. RietiLife vi porta nel tragitto che tradizionalmente, prima del sisma, portava nel cuore di Amatrice. Si risparmiano, così, 20′ non dovendo più attraversare la Romanella.

Video: RietiLife ©

Print Friendly, PDF & Email

Cronaca