VIDEO – Amatrice e Accumoli risorgeranno

Attanagliati nel terrore, addolorati per le vittime, solidali con chi ha perso tutto, i Reatini hanno vissuto gli ultimi tre mesi del 2016 intensamente, soprattutto con il pensiero all’amatriciano ferito. Trecento vittime, borghi distrutti, una ricostruzione da far partire sono solo una piccola parte delle cose che in queste ultime settimane il nostro territorio ha vissuto.

Questo video, che riassume i primi, tragici, momenti del sisma è un riassunto doloroso che però, dobbiamo avere bene in testa perché nulla si perda e tutto possa ripartire.

Print Friendly, PDF & Email