Fratini: “A Fara un uomo solo al comando. Basilicata, rifletti: vale la pena?”

“In merito a quanto sta avvenendo in questi giorni al comune di Fara Sabina a livello politico, ovviamente non possiamo non esprimere la nostra vicinanza e al gruppo Fara 3.0 e ai suoi due assessori comunali, che hanno deciso di fare un passo indietro certificando, in modo responsabile, una palese incompatibilità tra due anime politiche che rischia di ripercuotersi sul funzionamento della macchina amministrativa e, inevitabilmente, sui nostri cittadini”: lo dice Simone Fratini, capogruppo di Fratelli d’Italia a Fara Sabina.

“Diciamo ovviamente perché, purtroppo, da tempo nutriamo forti perplessità, che abbiamo più volte esternato anche dopo l’ultimo rimpasto dal quale ci siamo convintamente chiamati fuori rispedendo cortesemente al mittente  le proposte di assessorato recapitateci dal Sindaco, sulle modalità e sulle decisioni portate avanti dall’amministrazione. Avevamo più volte evidenziato la necessità di maggiore condivisione nelle scelte, costruendo un modello di partecipazione che parta realmente dal basso e che sia veramente condiviso. Invece, purtroppo, in troppi casi abbiamo la sensazione che si ragioni secondo la logica dell’uomo solo al comando. Comportamento, questo, che non fa altro che creare ulteriori malumori e problematiche” continua Fratini.

“Ahinoi, siamo stati facili profeti, il tempo ci sta dando ragione: le dimissioni dei due assessori ne sono la più chiara ed evidente dimostrazione. Noi lo abbiamo già ribadito e lo ripetiamo ora: non ci interessano le poltrone, le priorità devono essere le esigenze e le istanze dei cittadini, della nostra comunità e dello sviluppo del nostro territorio, soprattutto al fine di supportare le persone e le attività produttive a superare questa fase di emergenza straordinaria. Di certo, i nostri principi non si sposano assolutamente con le logiche personali, del singolo. Riteniamo, perciò, che il Sindaco debba analizzare con grande attenzione tutto questo, valutando seriamente se è in grado di continuare un’azione politica coinvolgendo e non dividendo. Se invece volesse restare fermo e convinto delle sue posizioni, che purtroppo non stanno portando grandi risultati, e ciò è oramai evidente, allora gli consigliamo di fare una attenta e profonda riflessione sul futuro. Noi siamo e saremo vigili e attenti, pronti, se ne avvertiremo la necessità, a prenderci anche la responsabilità di aderire a provvedimenti drastici nell’interesse della nostra comunità. Purtroppo, l’atteggiamento accentratore in politica non serve a nulla e a nessuno, in particolar modo ai cittadini di Fara” conclude Fratini.

Foto: RietiLife ©

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.