Leonessa ricorda la strage del 7 aprile 1944

Leonessa ha ricordato con una cerimonia questa mattina alle 11, la strage del 7 aprile del 1944. Il sindaco Gianluca Gizzi ha depositato una corona sul luogo della strage. Furono 51 le persone fucilate per mano delle SS, tra il 5 e il 7 aprile del 1944, a Leonessa e nelle frazioni di Villa Gizzi, Villa Carmine, Ponte Riovalle e Cumulata, tutti civili e tra loro anche un sacerdote Don Concezio Chiaretti.

LA DIRETTA DELLA COMMEMORAZIONE

Foto: RietiLife ©

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.