Schermata 2020-03-25 alle 21.23.33_

Il caso del video Rai-Leonardo del 2015: “Coronavirus creato in Cina in laboratorio”

Un servizio del lontano 2015 andato in onda su Tgr Leonardo (in onda su Rai3) e riproposto stasera anche su Striscia La Notizia, ricostruirebbe l’origine del coronavirus. Nel video si parla di un “super virus” polmonare creato in laboratorio in Cina, un virus creato da “pipistrelli e topi”.

Si parla di una proteina innestata su un coronavirus trovato nei pipistrelli su un virus che provoca la Sars. Poi si aggiunge nel servizio: “L’ibrido è adatto ad attaccare l’uomo: una precisa molecola (shco14) permette al coronavirus di attaccarsi alle nostre cellule respiratorie scatenando la sindrome”. Secondo i ricercatori inoltre l’orgnanismo può contagiare l’uomo senza passare per una specie intermedia come il topo.

Una notizia che ha inviso i social creando polemiche, e che ha provato a smorzare Roberto Burioni sul proprio profilo di twitter: “L’ultima scemenza è la derivazione del coronavirus da un esperimento di laboratorio. Tranquilli, è naturale al 100%, purtroppo”.

Foto: RietiLife ©

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.