nicoletti365

Carabinieri, Pietro Nicoletti va in pensione dopo 42 anni. Riferimento per il comando reatino

(r.l.) Pietro Nicoletti va in pensione. Una colonna portante del Comando Provinciale Carabinieri di Rieti ha concluso il suo percorso nell’Arma dei Carabinieri. Antrodocano, conosciutissimo per il suo impegno e la sua integrità e rigorosità, nei giorni scorsi è stato salutato e ringraziato con una cerimonia con i vertici del comando reatino.

Arruolato nell’Arma l’8 settembre 1978, per 4 anni ha prestato servizio nella caserma di San Sebastiano a Roma, dove veniva chiamato scherzosamente “Settemila giri”. La prima divisa indossata da Nicoletti è stata color kaki, storica uniforme dei Carabinieri e nella Capitale il militare reatino ha guidato la mitica gazzella Alfa Giulia. Nel 1982 è stato trasferito nel Comando Provinciale di Rieti e nel nucleo operativo radiomobile, in cui ha prestato servizio per ben 38 anni: nel Comando Provinciale di Rieti non c’è nessuno da più tempo di lui.

Brigadiere capo con qualifica speciale, il 12 aprile 2019 è stata consegnata a Pietro Nicoletti la medaglia d’oro Mauriziana. Da oggi Nicoletti va in pensione. “E così sono passati ben 42 anni da quel famoso ‘lo giuro’: per 42 anni hai indossato con onore quella meravigliosa divisa che ti ha dato tante soddisfazioni, sia in ambito lavorativo ma anche personale. Ti ha permesso di conoscere molte persone, che oggi ti stimano e apprezzano. È arrivato il momento di appendere la divisa, Brigadiere capo con qualifica speciale. Goditi la tua pensione. Grazie papà” scrivono a RietiLife i figli di Pietro, Cristina e Marco.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.