conclave_pd_zingaretti_melilliFRA_4541_

Melilli: “Su evento Pd a San Pastore soliti commenti dei leoni da tastiera”

Nei giorni scorsi sono stato impegnato prima ad organizzare il nostro seminario a San Pastore, poi a cominciare a “svolgere il mio ruolo di relatore del decreto ‘milleproroghe‘. Stasera leggo, con un po’ di ritardo, i commenti vari su Fb sul seminario del Pd”: lo scrive Fabio Melilli sulla sua bacheca Facebook.

“Allora: un partito nazionale decide di organizzare una due giorni di riflessione tutta centrata sulle cose da fare al governo. Può scegliere, per farlo una grande città, una città facile da raggiungere, un luogo situato lungo l’asse autostradale. Invece il suo Segretario nazionale chiede ad un parlamentare del posto se a Rieti ci sono luoghi adatti. Il parlamentare naturalmente, (come avrebbe fatto chiunque) chiede un paio di giorni di tempo e costruisce una soluzione. Le difficoltà organizzative sono molte ma grazie ad un lavoro corale vengono superate. E l’incontro si svolge in un luogo stupendo. Al seminario partecipano tutti i ministri, tutti i sottosegretari, tutti i parlamentari del partito, più di cento giornalisti delle più importanti testate nazionali e, come è naturale, la notizia ed i lavori occupano per tre giorni tutti i Tg, i talk show, la rete e le prime pagine dei giornali. Il reatino, Greccio e Contigliano, la stessa abbazia, vengono citati a livello nazionale insieme al paesaggio e alla bellezza della Piana Reatina. (In verità anche al freddo per la difficoltà di garantire il primo giorno una buona temperatura nella alta navata centrale per le continue aperture delle porte dovute al montaggio del palco e delle attrezzature)”.

“Ti aspetti di leggere critiche anche dure sui contenuti, sulle posizioni del Pd e speri che qualcuno apprezzi che la Valle Santa e Rieti sia all’attenzione dell’intero paese. E invece – aggiunge Melilli – nei commenti dei soliti leoni da tastiera leggi, salvo apprezzatissime eccezioni, domande del tipo: quanto avranno speso, cosa hanno mangiato, troppo lusso, e la sanità? e la Salaria, e Zingaretti, e non cito il resto. Per questo consentitemi di ringraziare i sindaci di Contigliano e Greccio per la squisita cortesia e per la collaborazione, il prefetto, il questore, il comandante della Guardia di Finanza, il comandante dei Vigili del Fuoco e tutte le forze dell’ordine per la professionalità e la competenza che conoscevo ma che è stata ancora una volta dimostrata, gli albergatori e i ristoratori reatini per la qualità dell’accoglienza, l’azienda reatina che ha curato i trasporti e l’azienda che ha provveduto al catering per gli ospiti, per i giornalisti e per le forze di polizia, Ascom per le convenzioni che ci ha offerto. Ho ricevuto solo complimenti dai colleghi, al di là di ogni più ottimistica previsione. E da ultimo ringrazio quanti sulla rete hanno fatto rilevare le ricadute positive in termini di immagine per la nostra terra. P.S. Naturalmente tutti i parlamentari hanno avuto consapevolezza della urgenza di dare rapide risposte ai nostri problemi infrastrutturali e anche questo non guasta”.

Foto: RietiLife ©

Print Friendly, PDF & Email