rieti_panorama_piana_reatina_meteo_serenoFRA_7331_

Riqualificazione dei centri urbani e turismo: 1,4 milioni con il Gal “Vette Reatine”

Dopo una prima fase di organizzazione e programmazione, prende forma l’azione del Gal “Vette Reatine”.  Incassato il via libera dalla Regione Lazio, il Gruppo di Azione Locale presieduto da Maurizio Aluffi esce ufficialmente con la pubblicazione di due misure dedicate ai servizi base delle popolazioni rurali e al turismo. Un’occasione unica e significativa che mette a disposizione finanziamenti per  1milione e 400mila euro destinati a Enti e imprese private ricadenti nei territori di Accumoli, Amatrice, Antrodoco, Borbona, Cittareale, Cantalice, Castel S.Angelo, Colli sul Velino, Contigliano, Greccio, Labro, Leonessa, Micigliano, Morro Reatino, Poggio Bustone, Posta  e Rivodutri che avranno tempo fino al prossimo 28 Febbraio per rispondere ai bandi. Nello specifico sarà possibile partecipare alla misura 7.4.1 che, con una capienza massima di 600mila Euro, punta a sostenere investimenti per la riqualificazione dei piccoli centri abitati attraverso la realizzazione o il ripristino delle infrastrutture essenziali favorendo la permanenza della popolazione nelle aree rurali e alla misura 7.5.1, che invece prevede lo stanziamento di 800mila Euro da destinare a interventi per realizzare, migliore e adeguare infrastrutture turistiche e ricreative a favore del turismo rurale.

“Dopo un primo periodo volto a strutturare al meglio la macchina organizzativa – dichiara il presidente del Gal, Maurizio Aluffi – siamo finalmente pronti per calare sul campo i primi badi. Al momento sono previste misure di primissimo interesse per i centri rurali dove si potrà puntare su resilienza e turismo per cominciare a programmare un’azione di forza tesa a fronteggiare il fenomeno dello spopolamento tramite la valorizzazione dell’esistente e il rilancio turistico dell’enorme patrimonio ambientale, culturale e storico-artistico che i comuni aderenti possono offrire. Un segnale importante per Enti e imprese che sono chiamate a partecipare con progetti capaci di dare forza al territorio”. Informazioni dettagliate dei bandi sono scaricabili dal sito www.galvettereatine.it.

Foto: RietiLife ©

Print Friendly, PDF & Email