75594560_10220634545079489_5470662302053171200_n

Al presidente di ‘Giallo al Centro’ Piergiorgio Pulixi il Premio Scerbanenco 2019

I tanti lettori reatini che amano i suoi libri oggi festeggiano la vittoria di ieri sera al Premio Scerbanenco 2019 di Piergiorgio Pulixi con “L’isola delle anime” il suo ultimo libro edito da Rizzoli. Pulixi è il presidente di Giallo al Centro – Festival di letteratura gialla e noir che, da tre anni, si tiene a Rieti. E’ dal 2014 che lo scrittore sardo frequenta la nostra città dove ha presentato, spesso in anteprima nazionale, i suoi libri riscuotendo da subito il favore dei lettori e degli amanti del genere. Con il passare del tempo il suo rapporto con Rieti è diventato sempre più stretto creando una sorta di “grande famiglia” di lettori che lo seguono anche da lontano durante i suoi tour per l’Italia.

È Pulixi a ringraziare tutti i suoi lettori, subito dopo la vittoria con queste parole: “’L’isola delle anime’ si è aggiudicato il Premio Scerbanenco Noir in Festival 2019, ricevuto dalle mani dell’amico e maestro del thriller Donato Carrisi, che ringrazio di cuore. Ringrazio e faccio i miei complimenti all’amico Romano De Marco, vincitore del Premio dei Lettori. Il telefono vibra in continuazione di messaggi, notifiche, chiamate. Vi ringrazio di cuore per il vostro affetto e sostegno. Prometto che risponderò personalmente a ognuna e ognuno di voi. Ringrazio di cuore la giuria tecnica e la giuria popolare per questo risultato e per aver creduto in questo libro. Il ringraziamento più grande, però, va a voi, le lettrici e i lettori che mi hanno seguito e spronato dall’inizio, a tutte le libraie e i librai che hanno creduto in questo sogno. Vi ringrazio davvero di cuore. Questo romanzo è dedicato alla mia gente: alle donne e agli uomini di quest’isola straordinaria che è la Sardegna. Vi abbraccio fortissimo e vi porto tutti con me. Grazie”.

A primavera Piergiorgio Pulixi tornerà con un nuovo romanzo e anche a Rieti, come presidente della quarta edizione di Giallo al Centro.

Foto: dal web ©

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.