IMG-20191127-WA0035

I ragazzi della Minervini alla scoperta del Museo e del significato dell’acqua nell’arte | FOTO

Le classi terze quarte e quinte della scuola Primaria Minervini al completo, hanno accolto con entusiasmo le iniziative che, anche per quest’anno, sono state proposte dal Museo Civico. Duplice l’offerta tra la sezione storico-artistica e quella archeologica ma con un unico comune denominatore: il tema dell’acqua nell’arte .

Durante il percorso nei due musei , gli alunni sono stati condotti a focalizzare la loro attenzione su alcune opere pertinenti al tema dell’acqua e ai vari significati che essa ha assunto nella vita dell’uomo nel corso della storia dal primario bisogno di vita a elemento per la salute e l’igiene ma anche per il lavoro , come fonte di energia ,ed ancora come elemento sacro .Li ha fatti riflettere anche su come nel tempo l’acqua abbia modificato il paesaggio in cui viviamo e per ultimo, ma non per questo meno importante, l’acqua come elemento creativo nell’arte .

Gli alunni sono stati stimolati, attraverso giochi di squadra durante tutto il percorso, ad affrontare una serie di prove adatte a tenere alta l’attenzione ed a favorire l’elaborazione e l’analisi delle informazioni apprese.

Attraverso le opere selezionate dagli operatori dei due musei,i bambini hanno scoperto il colore,il suono e il movimento dell’acqua e come i diversi artisti abbiano operato scelte diverse nella realizzazione delle loro opere.

Alla fine del percorso non è mancata la parte ludica : da una parte al Museo Civico, gli alunni sono stati invitati a realizzare un disegno ad acquerello dove hanno riprodotto l’acqua nei suoi diversi aspetti ed utilizzi mentre al Museo Archeologico in un gioco a squadre, si sono divertiti ad abbinare le tesserine guadagnate, durante tutto il percorso dove erano riprodotti alcuni elementi del museo ,alla narrazione scritta su appositi cartelloni, come feedback delle informazioni apprese.

Foto: FARAGLIA ©

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.