Angelucci

Angelucci al comitato di 4 Strade: “Il mio attivismo dà fastidio”

Replica del consigliere di opposizione Alessio Angelucci al Comitato di quartiere di Quattro Strade sulla vicenda dei volantini e del tombino.

“Il presidente del comitato di Quartiere Quattrostrade, noto militante di ‘area’ , deve aver confuso il comitato stesso con un comitato elettorale. Dall’inizio della mia attività consiliare, ho sempre raccolto le segnalazioni di tutti i cittadini al fine di rendere più celere la risoluzione dei piccoli e grandi problemi; evidentemente questo attivismo deve innervosire qualcuno. Il che mi rende certo del buon lavoro svolto. Numerose pec datate prima dell’estate scorsa, testimoniano nello specifico, che le probelmatiche del Quartiere in oggetto, erano state da me dettagliatamente esposte a chi di competenza. Tuttavia, delle tante criticità sottolineate, il Comune si è degnato di aggiustare un solo un tombino, non capisco quindi, quali grandi vittorie ci siano da intestarsi. Ho parlato personalemte con alcuni componenti del Comitato di Quartiere che ignari del comunicato contro il sottoscritto, se ne sono dissociati. Occorre lavorare unitariamente contro l’abbandono delle periferie e del centro, lasciando fuori polemiche politiche che nulla interessano i cittadini”.

Foto: RietiLife ©

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.