Camera_Commercio_5565_life

Festival delle Donne, focus sui dati sull’imprenditoria femminile e competenze digitali

I dati camerali sull’imprenditoria femminile e le competenze digitali come strumento per promuovere l’indipendenza economica e quindi prevenire la violenza di genere, sono i due focus che la Camera di Commercio curerà nell’ambito del “Festival delle Donne” che si svolgerà il 26 e 27 settembre presso lo Spazio Attivo di Lazio Innova di Rieti. Una due giorni presentata ieri insieme a tutti i partecipanti alla rete promossa dalla Regione Lazio attraverso lo Spazio Attivo, ossia Provincia di Rieti, Camera di Commercio di Rieti, Cna Rieti, Porta Futuro Lazio,  Capit Rieti con il Centro Antiviolenza “Il Nido di Ana”, Associazione Igers Rieti, Casa delle Donne di Amatrice e Frazioni, Casa delle Donne di Terni, Wikimedia Italia, il Gruppo Giovani di Confcommercio Lazio Nord ed a cui continuano ad arrivare adesioni tra cui quella di Federlazio Rieti.

Giovedì 26 settembre presso lo Spazio Attivo Lazio Innova (via dell’Elettronica, snc) i riflettori saranno puntati a partire dalle ore 15,00 su “I dati Camerali sull’imprenditoria femminile, trend in atto, distribuzione per settori, territori e tipologie di impresa”. Relatrice sarà per la Camera di Commercio di Rieti Paola Rita Nives Cuzzocrea. Seguiranno le relazioni “Le donne nei processi di sviluppo locale” a cura di Enza Bufacchi, direttrice della Cna di Rieti e  “Donne e lavoro: testimonianze di donne di successo nel mondo imprenditoriale” coordinato dalla consigliera provinciale Claudia Chiarinelli. Il secondo appuntamento curato dall’Ente camerale è in programma venerdì 27 settembre alle ore 15,15 sempre presso lo Spazio Attivo, e sarà dedicato al tema “Competenze digitali: strumenti per l’indipendenza economica e fattore di prevenzione della violenza di genere”. Il seminario, realizzato nell’ambito delle attività del Punto Impresa Digitale (PID) della Camera di Commercio di Rieti, sarà curato da Paola Rita Nives Cuzzocrea e prevede una serie di testimonianze di imprenditrici e lavoratrici. Di seguito, alle ore 16,30 il seminario “Perché una medicina di genere”. Relatrice sarà Anna Vigilante, dottoressa specialista in Endocrinologia, Medicina Interna e d’Urgenza.

“La banca dati della Camera di Commercio è una fonte importante di informazioni per il sistema delle imprese, ma anche per le aspiranti imprenditrici ed imprenditori, per chi pianifica lo sviluppo di un territorio e per la collettività in generale e per questo ci candidiamo a rappresentare un punto di riferimento importante in questo senso. – ha illustrato il presidente della Camera di Commercio di Rieti, Vincenzo Regnini – Il tema del digitale, su cui il nostro ente sta investendo da anni attraverso il nostro Punto impresa digitale, riteniamo inoltre sia fondamentale nel facilitare quella conciliazione dei tempi di vita con i tempi di lavoro così importante per garantire a tutti, ma in particolare alle donne, quell’indipendenza economica che può rappresentare un fattore importante nella prevenzione della violenza di genere, come dimostrato dalle cronache”.

La partecipazione ai vari appuntamenti è gratuita, il programma completo del Festival, che prevede numerosi seminari di approfondimento, mostre e concerti è disponibile al link.

Foto: RietiLife ©

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.