IMG_3142

A Rieti il top degli U23 italiani a caccia dello scudetto. E la Studentesca padrona di casa…

(ch.di.) Si parte domani pomeriggio alle 14.45 e Rieti torna di nuovo, grazie alla Studenetsca Andrea Milardi, al centro dell’atletica italiana. Fari puntati sul Guidobaldi nel fine settimana grazie agli scudetti under 23 al maschile e al femminile. A casa della Studentesca si gareggia per incoronare la società più forte: 12 squadre maschili e 12 femminili si contendono lo scettro nei campionati di società U23. La Studentesca, ovviamente, è in corsa per entrambi i titoli. Nel 2018 a Pavia vinsero le ragazze dell’Atletica Brescia e per i ragazzi trionfò la Vicentina, mentre dopo la fase di qualificazione al comando ci sono Bracco e Cus ParmaDue podi per le squadre rossoblù con le donne seconde e gli uomini terzi. Studentesca che nelle sue squadre, conta su alcune stelle: Riccardo Filippini, le azzurre Chiara Gherardi e Martina Carnevale, la martellista Cecilia Desideri e non solo.

RIETI, SEMPRE TOP – Nella due-giorni di gare le migliori 12 società d’Italia si contenderanno punto a punto negli scontri diretti il tricolore Under23 (Junior e Promesse). Da ricordare che Rieti ha accolto, sempre in questa categoria, i tricolori individuali a giugno e si prepara (nel weekend 21-22 settembre) ai campionati regionali cadetti e allievi (U16 e U18). A pochi giorni dai Mondiali di Doha, come ricorda FIDAL quello del capoluogo sabino sarà l’ultimo banco di prova nel peso per Leonardo Fabbri (Atl. Firenze Marathon/Aeronautica) prima della rassegna iridata in Qatar. In pista è attesa la medaglia di bronzo degli Europei U23 nei 1500 Marta Zenoni (Atl. Bergamo 1959 Oriocenter). In azione anche alcuni dei protagonisti della nuova generazione azzurra che si è distinta agli Europei under 20 di Boras, dall’argento della marcia Riccardo Orsoni (Cus Parma) alle medaglie di bronzo dei 200 Mattia Donola (Pro Sesto Atl.) e dei 3000 Elisa Ducoli (Quercia Trentingrana). Nella velocità, presenti anche le azzurre che hanno partecipato come riserve agli Europei a squadre di Bydgoszcz con le staffette, Alice Mangione (Atl. Brescia 1950 Ispa Group) e Chiara Gherardi (Studentesca Milardi Rieti). Nel giavellotto va in pedana la primatista italiana under 23 Sara Zabarino (Acsi Italia). Fuori classifica nei 400hs è iscritto Mario Lambrughi (Atl. Riccardi Milano 1946), l’ostacolista appena rientrato da quindici mesi di digiuno che potrebbe tornare sulla pista del 48.99 dello scorso anno.

I CONVOCATI DELLA STUDENTESCA – Squadra maschile: Baboucar Loum, Riccardo Filippini, Matteo Frattucci, Marco Ranucci, Demba Marong, Riccardo Salvatore, Nicolò Mastroianni, Matteo Di Carlo, Michele Esposito, Filippo Morseletto, Leonardo Orlandi, Lorenzo Egidi, Gabriele Amadei, Dominic Rossi, Riccardo Giordano, Vincenzo Marseglia, Matteo Bianchini, Mattia Rinaldi. Squadra femminile: Chiara Gherardi, Valeria Simonelli, Flavia Ferrari, Lucrezia Adamo, Valeria Carvetti, Elisa Gani, Ludovica Rinalduzzi, Lavinia Amanzi, Siria Felicioni, Martina Carnevale, Cecilia Desideri, Elisa Lobascio, Diletta Casciotti, Alessia Tirnetta, Sara Bianchetti, Teuta Cala.

I CLUB IN GARA – Donne: Bracco Atletica, Acsi Italia Atletica, Pro Sesto Atl., Atl.Vicentina, A.S. La Fratellanza 1874, U.S. Quercia Trentingrana, Atl. Brescia 1950 Ispa Group, C.U.S. Torino, Atl. Bergamo 1959, Atl.Stud. Rieti Andrea Milardi, Toscana Atl.Empoli Nissan, Atl. Lecco-Colombo Costruz. Uomini: C.U.S. Parma, Atl.Vicentina, Atl. Bergamo 1959,  Pro Sesto Atl., Enterprise Sport & Service, Atletica Malignani Libertas, Atl.Stud. Rieti Andrea Milardi, Atl. Cento Torri Pavia, Atletica Firenze Marathon, Atl. Lecco-Colombo Costruz., Atletica Livorno, La Fratellanza 1874.

GLI ISCRITTI – IL PROGRAMMA

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.