rieti_ternana_guarda_chi_ceraFRA_7412_

Incasso record per il Rieti nel derby con la Ternana: 31mila euro | GUARDA CHI C’ERA

Foto: Francesco PATACCHIOLA ©

(ch.di.) La Ternana ha vinto 3-1 il derby del centro Italia col Rieti valido per la prima di campionato di Serie C, inaugurando il girone C con un anticipo spettacolare (leggi il report della gara e guarda le foto) allo Scopigno: 3-1, decidono Marilungo (2) e Russo. Per il Rieti gol di Gondo. Oltre 3000 gli spettatori allo Scopigno: per la precisione 2.893 paganti per un incasso di 30.733,60 euro. Un record per il club di casa, come non se ne registravano da tempo.

PIÙ TERNANI – I ternani che hanno acquistato il ticket sono stati 2265, mentre ci sono 220 abbonati amarantocelesti (e qualcosa come 600 spettatori per il Rieti che hanno pagato il biglietto). Senza contare gli accrediti, che fanno toccare al pubblico presente stasera l’abbondante quota 3000. Numeri che da tempo non vedevano per una partita del Rieti, merito della trasferta vicina per le Fere, dell’orario serale e della prima di campionato.

PROTESTA – È stata, di fatto, un’invasione rossoverde a Rieti. Proprio per questo rimane il disappunto del pubblico di casa che alla fine ha cantato e sostenuto i suoi, pur rimanendo contrariato (lo ha palesato nei giorni scorsi con una nota degli ultrà) dell’apertura della tribuna est a 4000 ospiti a fronte di “soli” 3700 posti per il tifo di casa. Il tifo reatino non vuole essere in minoranza e lo ha messo in chiaronei giorni scorsi. E questa situazione – come quella odierna, con gli ospiti in maggior numero rispetto ai padroni di casa, nella gioia del club in termini d’incasso – non stenterà a replicarsi in altre occasioni.

AMATRICE OLÈ – Non ci sono stati minuti di silenzio prima di Rieti-Ternana, prima giornata del campionato di Serie C girone C. Nel derby del centro Italia, così, ci hanno pensato i tifosi a omaggiare le vittime del sisma a 3 anni dalle 3.36 del agosto 2016. Striscione del tifo di casa a metà primo tempo: “3 anni di dolore, Amatrice nel cuore“. Risposta immediata del pubblico delle Fere che cantano “Amatrice olè“. Coro a cui si uniscono anche i tifosi reatini e tutto lo stadio per un applauso grande, nel ricordo del dramma del 24 agosto 2016. Applauso replicato a inizio ripresa, con lo striscione del pubblico ospite: “3 anni son passati. Nessuno vi ha dimenticati“.

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.