Tifosi_Rieti_Calcio_GVN_6350_life

Il Rieti: “Ritardi nella riapertura della curva nord. Ecco dove spostiamo chi si abbona lì”

(ch.di.) “Il Football Club Rieti informa che a causa di ritardi nella riapertura della curva nord i ticket abbonamento sottoscritti per la suddetta, al costo di 35 euro, verranno temporaneamente spostati nel settore C della tribuna Valle Santa (Tribuna Antonio Tomassoni, ndr)”. Lo scrive il Rieti in una nota sulla campagna abbonamenti (leggi).

“SPOSTAMENTO TEMPORANEO” – “Il cambio di destinazione sarà temporaneo e, ai possessori di tale ticket verranno riservati 100 posti. Se, eventualmente, il numero dei sottoscrittori dovesse superare tale quota, la società metterà a disposizione altre postazioni, al fine di soddisfare la richiesta dei tifosi” aggiunge il Rieti. Una notizia che i tifosi e in particolare gli ultras non prenderanno benissimo, vogliamo immaginare.

EPPURE… – Temporaneo, sì, ma quanto, chiediamo noi? Il Comune nei giorni scorsi, per bocca del consigliere Roberto Donati aveva annunciato una imminente riapertura anche della curva (oltre che del resto dello stadio), su sollecito dei tifosi (leggi). Ma la gradinata cara agli ultrà, chiusa (come la tribuna Galassini a causa dei lavori obbligatori richiesti dalla Lega) per tutto lo scorso anno – con gli aficionados del lato corto emigrati in tribuna, al lato sinistro guardando il campo – prima della riapertura ha bisogno dei pareri favorevoli di commissioni, questura e non solo. Tutti quei passaggi che Donati aveva preannunciato ma che ancora non sono stati fatti, coi lavori che – avviati poco meno di un anno fa dopo lo stanziamento di 300mila euro da parte del Comune – sono praticamente finiti. Insomma, è il Comune che ora deve adoperarsi per ridare la curva ai tifosi, come chiesto tante volte dagli stessi ultras i quali “pretendono” di tornare “a casa loro“.

“QUOTE ROSA” – “Inoltre la società rilancia l’iniziativa ‘quota rosa’. Le tifose del Football Club Rieti, sottoscrivendo l’abbonamento al costo di 35 euro, avranno la possibilità di seguire la squadra della nostra città dalla tribuna Valle Santa” conclude il Rieti.

Foto: RietiLife ©

Print Friendly, PDF & Email