Duda_Pietropaoli_5481

Duda nuovo allenatore del Real Rieti: in Spagna ha vinto tutto

Eduardo Sao Thiago Lentz, meglio conosciuto col diminutivo di Duda è il nuovo allenatore del Real Rieti. La firma sul contratto, che lo legherà al club amarantoceleste fino al 30 giugno 2020, è arrivata nella giornata odierna al termine di una trattativa agevolata dall’intermediazione del procuratore del tecnico, Daniel Rodriguez Lozano, al quale la società rivolge un ringraziamento speciale.

DEBUTTO ITALIANO – “Sono molto felice di essere l’allenatore del Real Rieti la prossima stagione e di far parte di questo ambizioso progetto. È un campionato che non conosco molto, perché non ho mai lavorato qui, ma l’estate è lunga e d avrò tempo e modo di conoscere meglio tutto. La società in questo, mi sta già aiutando molto condividendo informazioni importanti, oltre a credere nelle mie idee. Stiamo formando una buona squadra e c’è una grande intesa con il presidente, il che mi rende più eccitato e desideroso di iniziare. Spero di restituire questa fiducia e contribuire a rendere Real Rieti un po’ più grande alla fine della prossima stagione”. Sono queste le prime parole di Duda da tecnico del Real.

PIETROPAOLI RILANCIA – “A nome di tutti i tesserati del Real Rieti, do il benvenuto ad un grande allenatore – aggiunge il patrron Roberto Pietropaoli – un punto di riferimento intorno al quale costruiremo una squadra che abbia le sue stesse ambizioni, il suo stesso pedigree, la nostra stessa fame di successi”.

MISTER “ACCHIAPPATUTTO” – Nato a Florianopolis, in Brasile, il 12 dicembre 1969, la carriera di Duda nel futsal inizia nel ’92 col Sego Zaragoza, dove milita fino al ’94 vincendo una Coppa di Spagna e una Supercoppa, per poi vestire la maglia di El Pozo Murcia dal ’94 al ’96 (una Supercoppa e una Coppa di Spagna anche coi giallorossi), che indosserà nuovamente a fine carriera nella stagione ’00/’01. Ma è proprio da lì che comincia a muovere i primi passi come allenatore: ci rimarrà per 18 stagioni filate, nel corso delle quali vince praticamente tutto: 4 campionati spagoli (’05/’06-’06/’07-’08/’09 e ’09/’10), 3 Coppe di Spagna (’02/’03-’07/’08 e ’09/’10), 2 Copa del Rey (’15/’16 e ’16/’17), 5 Supercoppa di Spagna (’06-’09-’12-’14-’16) e una Coppa delle Coppe (’04/’05). Gli sfugge la Coppa Uefa, nel 2008 dopo la lotteria dei calci di rigore.

ULTIMA ESPERIENZA – Nell’aprile dello scorso anno annuncia che non rinnoverà il contratto coi murciani dopo una militanza di 18 anni preferendo l’esperienza in Kuwait sulla panchina dell’Al Yarmouk.

Foto: Real Rieti ©

Print Friendly, PDF & Email