carabinieri_computer_

Devastano la scuola e rubano pc e tablet: la bravata costa cara a due giovani reatini

(da comunicato dei Carabinieri) Nella mattinata di ieri il 10 giugno a Cottanello, alla riapertura degli uffici dell’istituto scolastico comprensivo di Casperia-Cottanello, il personale docente ed amministrativo che lavora nella struttura distaccata, ha trovato una brutta sorpresa, che ha creato non pochi problemi all’attività educativa. Come denunciato ai Carabinieri della stazione di Cottanello dal dirigente scolastico, in un orario imprecisato del fine settimana, degli sconosciuti, approfittando di una finestra posta al piano seminterrato, si sono introdotti all’interno della scuola. Qui, indisturbati, hanno imbrattato diverse stanze, scaricando a terra il contenuto degli estintori. Non paghi della bravata, hanno rovistato in alcune aule trafugando un tablet e tre computer portatili, usati dagli insegnanti per le lezioni.

A seguito di quanto segnalato, sono scattate immediatamente le indagini dell’Arma che in poche ore ha ricostruito l’intero accaduto e ha individuato due giovani potenziali autori dei reati di concorso in danneggiamento e furto aggravato, che, messi di fronte alla realtà dei fatti – entrambi incensurati ed uno dei quali minorenne – hanno ammesso le loro colpe e spontaneamente hanno consentito di recuperare l’intera refurtiva, che oggi stesso sarà riconsegnata alla scuola da parte dei Carabinieri. Per quanto fatto i due ragazzi sono stati deferiti in stato di libertà alle rispettive autorità giudiziarie.

Foto: CC ©

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.